03:40 16 Dicembre 2019
Spiaggia di Negril, Giamaica

Giamaica, uccisa italiana insieme al marito durante una rapina

Italia
URL abbreviato
0 04
Seguici su

La coppia è stata uccisa nella loro casa, nella località balneare di Negril. La donna, di nazionalità italiana, è stata uccisa insieme al marito imprenditore. Mentre inizialmente si è sospettato di una rapina, ora gli investigatori vogliono approfondire l'ipotesi di agguato.

Patrizia Besio, 46 anni, originaria di Poggiridenti (Sondrio) e residente da anni nella località turistica di Negril insieme al marito imprenditore Osbourne Richards, 49enne, è stata uccisa insieme al compagno all'interno della propria casa con dei colpi di arma da fuoco. I malviventi hanno rubato un frigorifero ed un televisore, facendo inizialmente pensare ad una rapina, ma non si esclude che si tratti solo di un depistaggio per nascondere un agguato.

La pista imboccata dagli inquirenti locali è quella della rapina sfociata poi in un duplice omicidio, ma i due coniugi trovati, venerdì intorno alla mezzanotte in un mare di sangue e con i polsi legati, potrebbero avvalorare anche la tesi di un delitto per ragioni, forse, legate all'attività imprenditoriale dell'uomo.

La polizia ha perquisito la casa e ha raccolto molte testimonianze che hanno riferito di avere sentito provenire dall'abitazione alcuni colpi d'arma da fuoco, in cui, nella notte, è avvenuta l'irruzione. Al momento tutte le ipotesi sono aperte, nessuna esclusa. Nelle ore successive al delitto la Farnesina, informata dall'Ambasciata italiana, ha comunicato ai familiari dell'accaduto. Nelle prossime ore alcuni parenti dell'a vittima raggiungeranno la Giamaica per capire anche quando la salma di Patrizia Besio potrà essere rimpatriata.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik