23:34 07 Dicembre 2019

Evasione marina, trovati 61 yacht di lusso non dichiarati al fisco nell'Adriatico

© Sputnik . Valery Levitin
Italia
URL abbreviato
1121
Seguici su

La Guardia di Finanza, in un blitz nei porti delle Marche, ha individuato numerosi yacht di lusso non dichiarati per il valore di 7 milioni di euro. Mentre alcune erano ormeggiate, altre imbarcazioni sono state controllate mentre si trovavano al largo.

Le Fiamme gialle hanno scoperto, tramite un blitz effettuato nelle Marche all'interno dell'operazione "Non Expedit Rw", 61 yacht di lusso battenti bandiere straniere, in alcuni casi quelle di "paradisi fiscali", le cui targhe non sono state dichiarate al fisco, risultando irregolari.

Mentre la maggioranza delle barche era ormeggiata nei vari porti turistici delle Marche, in particolare Ancona, alcune sono state intercettate mentre si trovavano al largo. 

I proprietari delle imbarcazioni, tutti fiscalmente residenti in Italia, sono già corsi ai ripari attraverso il sistema del ravvedimento operoso, che consente sgravi sulle sanzioni da pagare. Dei circa 7 milioni di euro di tasse non versate al fisco una parte è stata quindi già recuperata.

Insieme alla scoperte degli yacht, la Guardia di Finanza ha elevato verbali per un totale di circa 1,2 milioni di euro.

Negli ultimi mesi numerosi sono stati i casi di frode fiscale scoperti dalle Fiamme Gialle in tutta Italia. Tra i più recenti, c'è stato un giro di false fatturazioni e di evasione fiscale pari a 12 milioni di euro, messo in piedi da 15 tra scuderie di rally e società di sponsorizzazione e scoperto ad Erba, ed una modenese nullatenente che in realtà era intestataria di 212 automobili.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik