03:22 08 Dicembre 2019
L'edificio dell'ambasciata italiana a Mosca

Svelato a Mosca il programma del rinato Forum Dialogo Italo Russo della Società Civile

© Foto : Ambasciata Italiana a Mosca
Italia
URL abbreviato
Cooperazione Italia Russia (76)
281
Seguici su

Svelato all'ambasciata italiana di Mosca il programma degli eventi organizzati per il 2020 dal rinato Forum Dialogo Italo Russo della Società Civile.

Alla presenza di decine di ospiti e sotto la conduzione dei co-presidenti Ernesto Ferlenghi (per parte italiana) e Vladimir Dmitriev (per parte russa) all'Ambasciata d'Italia a Mosca è stato presentato il programma di attività del Forum Dialogo Italo Russo della Società Civile. Giovani, cultura, sport, teatro, folclore, integrazione fra i popoli italiano e russo: questi i principali temi e sfere di attività scelti per la ripartenza dell'organismo binazionale.

"Il 2020 è il Grande inizio. Abbiamo già raccolto più di 50 eventi. La base del programma è la complementarietà: gli eventi avranno luogo sia in Italia, sia in Russia coinvolgendo le regioni italiane ed il grande territorio russo." - ha spiegato Ernesto Ferlenghi, co-presidente del Forum per parte italiana, che lancia un invito a tutte le persone interessate a contattare il Forum e proporre le proprie idee.

Alla presentazione svolta a Mosca se ne aggiungerà una seconda, in programma il 4 dicembre all'ambasciata russa a Roma.

Il nuovo logo del Forum Dialogo Italo Russo, realizzato da Fabio Genuizzi, della Pico Comunicaton che simboleggia il pensiero italiano e russo, l'interazione fra le due nazioni, la passione e condivisione delle idee di necessità di sviluppo dei rapporti delle società civili dei due paesi.

Che cos'è il Forum di Dialogo Italo-Russo

Il Forum di Dialogo delle società civili di Italia e Russia è stato istituito nell’estate del 2004 in ottemperanza a una decisione presa in occasione del precedente vertice governativo tra il Presidente russo e il Presidente del Consiglio italiano. Scopo del progetto è quello di favorire la reciproca comprensione nell'ambito della società civile e promuovere i rapporti tra Italia e Russia, attraverso un dialogo costante tra personalità di entrambi i Paesi sulle questioni di interesse comune, di carattere politico, economico, sociale, religioso e culturale. Lo statuto prevede una doppia copresidenza, italiana e russa, ricoperta da Vladimir Dmitriev, vice-presidente della Camera di Commercio della Federazione Russa, ed Ernesto Ferlenghi, presidente di Confindustria Russia.

Tema:
Cooperazione Italia Russia (76)
Tags:
Dialogo, Fondo, Russia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik