10:37 09 Dicembre 2019
mensa scolastica

Bimba ingerisce pezzo di plastica in un piatto a mensa e finisce in ospedale

Italia
URL abbreviato
0 02
Seguici su

L'episodio è accaduto a Pistoia, nella mensa di una scuola elementare. Dopo l'ingerimento dell'oggetto, la bambina è stata soccorsa dalle maestre che hanno poi chiamato i soccorsi. Il comune ha poi iniziato le procedure di accertamento per identificare le cause dell'evento.

Pistoia è la città dove si è svolto l'ennesimo episodio di cibo contaminato in Toscana: stavolta si è trattato di un pezzetto di plastica, finito dentro un piatto durante il servizio del pasto di lunedì alla mensa della scuola elementare Marino Marini del comprensivo Leonardo Da Vinci. 

La bimba, dopo aver ingerito il cibo contenente il pezzetto di plastica, si è subito accorta dell'accaduto ed ha chiesto aiuto alle maestre che hanno effettuato la manovra anti soffocamento. Nonostante ciò la bambina lamentava forti dolori alla gola. Le insegnati hanno allora chiamato un'ambulanza per portare l'alunna al pronto soccorso ed effettuare degli accertamenti. Dopo il trasferimento all'ospedale San Jacopo gli esami hanno confermato che il pezzetto era stato espulso. 

L'oggetto estraneo, probabilmente finito nel piatto durante lo sporzionamento del cibo, è stato conservato dalle insegnanti, mentre la preside, come da protocollo, dovrà redigere una relazione. Nel frattempo gli uffici del Comune hanno iniziato le procedure volte a effettuare i dovuti accertamenti con l'associazione temporanea di imprese che gestisce il servizio, per avere dei chiarimenti sul fatto. Una volta ricevuta l’informativa sull’episodio il Comune potrà decidere se intervenire nei confronti dell’azienda.

I precedenti

Risultano numerosi i casi in Toscana che vedono coinvolte mense scolastiche o centri di smistamento cibo diretto alle varie strutture sanitarie. Ad ottobre già due episodi a Pisa: nel primo fu trovato riso, destinato ad una mensa elementare, contenente infestanti del cereale, mentre nel secondo il Nas rilevò scarse condizioni igieniche in un centro cottura di una mensa rifornitrice di pasti per alcuni istituti scolastici, con presenza di blatte e ruggine.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik