22:23 07 Dicembre 2019
Una via a Torino

Maltempo, allerta rossa in Piemonte

© Sputnik . Natalia Seliverstova
Italia
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Nell'aggiornamento dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpa) si segnalano il rischio di frane e allagamenti, mentre in montagna è alto il pericolo valanghe.

Nel settore nordoccidentale e meridionale del Piemonte si segnala l'allerta rossa per rischio idrogeologico e idraulico. Sono attese esondazioni e fenomeni franosi, mentre le nevicate provocheranno l'interruzione dei servizi e della viabilità anche per le valanghe. 

Lo si legge nell'aggiornamento delle condizioni meteo dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpa), secondo cui l'allerta per il maltempo nella regione è rossa.

"Nelle prossime ore sono attese ancora precipitazioni intense e diffuse su tutta la regione ed una marcata intensificazione della ventilazione: lo scirocco proveniente dall’alto Tirreno alimenterà piogge molto forti che persisteranno per tutta la giornata sull’astigiano, l’alessandrino ed il cuneese orientale. Nel corso del pomeriggio una lieve rotazione della ventilazione più da sudest causerà un’attenuazione delle piogge sullo Scrivia. I venti forti da est-sudest determineranno anche un incremento delle precipitazioni lungo tutto il settore montano e pedemontano nordoccidentale e settentrionale del verbano, alto novarese, alto vercellese, biellese e alto torinese dove sono attesi valori forti o molto forti. Nel corso del pomeriggio flussi più orientali apporteranno precipitazioni forti anche sulla zona alpina e pedemontana occidentale. Sull’Appennino le precipitazioni saranno unicamente a carattere piovoso", riporta il comunicato dell'Arpa.

L'allarme per "esondazione di corsi d'acqua, allagamenti anche estesi e frane diffuse" riguarda sia la fascia a sud sui corsi d’acqua appenninici, con il superamento della soglia di pericolo per Bormida, Orba e alto Tanaro, sia nelle province di Biella, Vercelli e Torino, in particolare nel Lago d’Orta e nel Lago Maggiore è previsto un significativo innalzamento del livello dell'acqua.

Oltre al rischio di frane e allagamenti, diventa massimo, in alcune aree del Piemonte, anche il pericolo della valanghe.

"Sui settori nordoccidentali e su quelli al confine con la Liguria sono possibili valanghe di dimensioni estreme". 

Maltempo: disagi a Genova, a Venezia torna paura acqua alta

Il maltempo è tornato a colpire il Nord Italia. Le intense piogge hanno messo in ginocchio Genova e Venezia.

Un'esondazione a Genova ha provocato 19 sfollati, mentre a Venezia l'acqua alta è tornata a crescere e domani potrebbe raggiungere i 140 centimetri.

Tags:
Meteo, maltempo, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik