04:48 08 Dicembre 2019
Il Senato italiano

Manovra economica, M5s presenta emendamenti e chiede l’IMU alla Chiesa Cattolica

© Foto : Twitter/Senato Repubblica
Italia
URL abbreviato
5102
Seguici su

Al Senato il M5s presenta un'ampia serie di emendamenti alla manovra economica 2020 che faranno discutere: dall'Imu alla chiesa cattolica, al bonus sui pannolini green, tutte le proposte.

Il Movimento 5 stelle presenta i suoi emendamenti alla legge di bilancio che dal 3 dicembre prossimo sarà discussa al Senato, per poi approdare alla Camera dei deputati. Tanti gli emendamenti presentati, che dovevano essere consegnati entro le ore 15:00 di oggi 18 novembre presso la commissione Bilancio al Senato.

Nella prossima manovra economica il M5s chiede l'introduzione dell’incentivo sui pannolini green e anche l’Imu alla Chiesa cattolica, non manca il bonus videosorveglianza e una proroga ai termini di presentazione delle domande per i truffati dalle banche.

Manovra economica 2020. M5s chiede l’Imu alla Chiesa cattolica

Tra gli emendamenti che maggiormente faranno discutere, quello depositato dal senatore M5s Lannutti che chiede alla Chiesa cattolica di pagare l’Imu “nei modi e nei termini stabiliti dalla legge” per quegli immobili dove si svolgono attività di ristorazione, caffetteria ed hotelleria, a pagamento; ma anche per quegli edifici dove sono erogati servizi ospedalieri o sanitari a pagamento.

Bonus pannolini green e prodotti bio

Tra le proposte del M5s spicca la richiesta di introdurre nella manovra economica il bonus per i pannolini green, cioè quelli lavabili in lavatrice o a mano dopo che il neonato ha fatto i suoi bisogni. Non solo, il bonus green anche sui prodotti bio, ovvero su quei prodotti che utilizzano imballaggi di carta o compostabili. L’emendamento non specificherebbe se la carta dei prodotti deve essere anche riciclata o riciclabile.

Estensioni delle tempistiche ai truffati dalle banche

Per quanto riguarda i truffati dalle banche, un emendamento vorrebbe chiedere l’estensione della proroga per la presentazione della documentazione necessaria, dal 18 febbraio 2020 al 18 aprile 2020. L’emendamento favorirebbe quindi l’accesso al Fondo indennizzo risparmiatori anche ai ritardatari.

Fondo taglia tasse ai dipendenti

Nel caso in cui lo stato dovesse ottenere maggiori entrate dall’emersione di base imponibile, tali fondi dovrebbero essere destinati a uno speciale fondo destinato alla riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti.

Correlati:

Via libera definitivo della Camera alla legge di bilancio
Lettera Ue all’Italia sulla manovra economica: “Il piano non rispetta il target riduzione debito”
Conte e manovra economica: ‘Dette tante falsità, ma le bugie hanno le gambe corte’
Tags:
legge di bilancio, M5S, Movimento 5 Stelle
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik