01:33 11 Dicembre 2019
Elisabetta Trenta

‘Elisabetta Trenta lascia la casa’, non un hashtag ma l’invito di Luigi Di Maio

© Foto : Facebook/Elisabetta Trenta
Italia
URL abbreviato
4011
Seguici su

Luigi Di Maio chiede a Elisabetta Trenta di lasciare la casa, esplicito il commento di Gianluigi Paragone: 'Molla la casa!!!' L'ex ministro della Difesa si difende ed è pronta a querelare.

All’interno del Movimento 5 stelle il disagio per la posizione dell’ex ministro della Difesa Elisabetta Trenta aumenta e Luigi Di Maio le chiede apertamente di lasciare la casa. Secondo l’accusa mossa all’ex ministro, avrebbe usufruito di un alloggio ministeriale non dovuto e successivamente lo avrebbe lasciato al marito militare, maggiore dell’Esercito italiano.

Lei si difende e afferma che è tutto regolare, anzi con un nuovo messaggio via Facebook si dice pronta a “sporgere querela verso chi dice il contrario”.

Di Maio questa mattina è intervenuto in diretta su radio RTL 102.5 dove ha parlato di manovra economica e alla domanda posta dal giornalista sul caso Trenta ha ribadito:

“La ministra Trenta ha smesso di fare la ministra circa due mesi fa, aveva tre mesi per lasciare quella casa ed è bene che la lasci. Poi se il marito ufficiale dell’Esercito ha diritto all’alloggio può fare una domanda e sono sicuro che ne avrà diritto”.

Luigi Di Maio non nasconde l’arrabbiatura per una vicenda che mette in cattiva luce il M5s:

“Questa cosa fa arrabbiare i cittadini e fa arrabbiare anche noi, perché siamo quelli che si tagliano gli stipendi”.

La risposta poco edulcorata di Gianluigi Paragone

Gianluigi Paragone, altro esponente del M5s, risponde in malo modo alle parole dell’ex ministro Trenta:

“Ex ministro Trenta, molli la casa!!! Che cazzo di risposta è: ‘Non me ne vado, ho una vita di relazioni e mi serve l’appartamento più grande!!!”

La difesa dell’ex ministro alla Difesa Trenta

L’ex ministro alla Difesa Elisabetta Trenta affida a un nuovo post Facebook la sua replica:

“Leggo e vedo strumentalizzazioni di ogni nei miei confronti. Da ministro avrei potuto usufruire di un alloggio di rappresentanza (ASIR). Non l’ho chiesto. Ho chiesto di usufruire di un alloggio di servizio, come qualsiasi altro militare”.

E ribadisce che “è tutto perfettamente regolare. Nessuna legge è stata violata”.

Correlati:

Terrorismo: Di Maio a Washington per il vertice anti-Isis
Difesa, consegnato alla Polonia primo velivolo T-346 di produzione italiana
Ex ministro della Difesa Elisabetta Trenta accusata uso improprio di abitazione ministeriale
Tags:
Luigi Di Maio, Elisabetta Trenta
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik