11:04 09 Dicembre 2019
Drone

Terni, compagna di un detenuto prova a recapitargli cellulari e droga con un drone

CC0 / Pixabay
Italia
URL abbreviato
101
Seguici su

La moglie di un detenuto barese del carcere di Terni ha tentato di recapitare al suo amato due piccoli cellulari e un ingente quantitativo di droga, ma non è riuscita nell'intento.

La compagna 31enne di un pregiudicato barese, 32 anni, oggi detenuto nel carcere di Terni, ha tentato, come nei migliori film di Hollywood, di introdurre nella casa circondariale umbra una 'missiva' con 280 grammi di hashish, 2,5 di cocaina e due piccoli telefoni cellulari.

Per riuscire nel suo intento, la donna ha utilizzato un drone, il quale è tuttavia precipitato al momento della consegna, venendo in seguito rinvenuto nel perimetro del carcere dalla sorveglianza.

Ora la coppia è ritenuta responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e la Squadra Mobile di Taranto, in collaborazione con la polizia penitenziaria e con il coordinamento della Procura della Repubblica, ha notificato l'avviso di conclusione delle indagini relative al curioso episodio.

Sin da subito era stato appurato che a mettere in funzione fosse stata una donna, ma solo in seguito è stato confermato che si trattava della convivente del detenuto

Una moda tutta a stelle e strisce

Nello scorso mese di settembre un episodio simile era accaduto anche negli Stati Uniti, dove in un carcere dell'Ohio un detenuto si era visto recapitare un telefono cellulare e un ingente quantitativo di marijuana.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik