17:45 07 Dicembre 2019

Blitz in Toscana contro estremisti di destra, 12 indagati per "associazione eversiva"

© Foto : Pixabay/ Ulrike Leone
Italia
URL abbreviato
0 12
Seguici su

L'operazione, portata avanti dalle questure di Firenze e Siena, si è concentrata sulla perquisizione di numerose case ed uffici appartenenti a soggetti estremisti di destra. Trovate numerose armi detenute abusivamente.

La maxi operazione è stata attuata dalla Polizia di Stato di Firenze e Siena, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del tribunale di Firenze. Si è trattato di una serie di perquisizioni, iniziate nella giornata di martedì, nelle case e negli uffici dove lavoravano o risiedevano i 12 soggetti indagati per "associazione eversiva".

Dall'alba di questa mattina gli agenti della Digos, insieme all'Ucigos (Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione), hanno perquisito case, capannoni e uffici principalmente nella provincia di Siena. Notevole l'ammontare di materiale sequestrato che ora dovrà essere analizzato dagli inquirenti. Gli individui appartengono ad ambienti di estremismo di destra e risultano indagati per detenzione abusiva di armi, correlata alla costituzione di un'associazione eversiva

Le indagni hanno avuto inizio dopo l'intercettazione, da parte della Digos di Siena e Firenze, di alcune conversazioni sui social, dove i soggetti avrebbero più volte inneggiato al fascismo e all'odio razziale.

Tags:
Siena, Firenze, Polizia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik