10:38 09 Dicembre 2019

Cittadinanza onorario di Piombino a Segre, sindaco si oppone

© AP Photo / Luca Bruno
Italia
URL abbreviato
9160
Seguici su

Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari dice no alla proposta di dare la cittadinanza onoraria alla senatrice Lilina Segre. Piovono critiche, ma in una lettera le sue motivazioni.

A Liliana Segre, senatrice a vita a cui il Viminale ha assegnato la scorta per le crescenti minacce nei suoi confronti, e che ha ricevuto anche una lettera da parte del presidente d’Israele, ora le si vuole assegnare la cittadinanza onoraria di Piombino, cittadina medaglia d’oro al Valor Militare per essersi opposta ai nazisti durante la Seconda guerra mondiale.

Ad avanzare la richiesta è stata Rifondazione comunista, presente nel Consiglio comunale della cittadina livornese. Il sindaco di Piombino, Francesco Ferrari, considera strumentale la proposta e in una lettera aperta pubblicata dal quotidiano locale Stile Libero, spiega la sua motivazione.

“La lotta contro l’odio, il razzismo e l’antisemitismo… mi sta a cuore”, scrive il primo cittadino di Piombino.

Il suo no – alla cittadinanza a Liliana Segre – "è un no alla strumentalizzazione della sua vita e del suo percorso per meri fini politici” e non alla proposta in sé di conferire alla senatrice a vita la cittadinanza onoraria.

Tuttavia il sindaco di Piombino premette che “sarà il consiglio comunale a decidere e che i consiglieri di maggioranza hanno tutto il diritto di esprimersi liberamente sul tema”.

“Credo”, prosegue il sindaco, che la senatrice “meriti molto di più di una cittadinanza onoraria”.

Il sindaco ha invitato la senatrice Liliana Segre a Piombino

Il sindaco di Piombino invita la senatrice a partecipare alla giornata della memoria che si svolgerà il 27 gennaio anche nella cittadina toscana.

In fine il sindaco si rivolge al parlamentare Nicola Fratoianni, senza mai citarlo, che era intervenuto sull’argomento. Ferrari fa notare che mai questo politico si è occupato delle cose di Piombino e dei suoi problemi, ma interviene solo ora per prendere una posizione politica.

Correlati:

"Molto stanca", Liliana Segre medita di lasciare commissione contro odio
Franceschini ripristina fondi per il Museo sull’ebraismo: “Lo dobbiamo a Liliana Segre”
Presidente israeliano invia lettera a Liliana Segre: ‘Inorridito da minacce’
Tags:
antisemitismo, Razzismo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik