Widgets Magazine
13:10 13 Novembre 2019

Pozzallo, attracca nave Asso Trenta con a bordo 151 migranti

© AP Photo / Olmo Calvo
Italia
URL abbreviato
5118
Seguici su

Sbarcati a Pozzallo i 151 migranti soccorsi in mare dal mercantile Asso30, in corso la ricognizione medica dei naufraghi, tra loro 13 donne e 4 bambini.

Approdato a Pozzallo, provincia di Siracusa, il mercantile italiano Asso30 con a bordo 151 migranti salvati in mare nei giorni scorsi durante tre diversi soccorsi ad altrettante imbarcazioni in difficoltà.

Ad attendere nel porto i migranti, tra cui anche 13 donne e quattro minori, c’è l’intera macchina dei soccorsi che si mette in campo in situazioni come questa.

A bordo del mercantile, che ironia della sorte è attraccato accanto a un traghetto per turisti diretto a Malta, ci sono 134 uomini, 13 donne e quattro minori. La provenienza dei migranti è prevalentemente subsahariana.

Sono partite le procedure sanitarie per verificare se i migranti sono sani o hanno contratto malattie, a bordo del mercantile, infatti, è salito il medico delegato del porto, il dott. Vincenzo Morello, che dovrà poi autorizzare lo sbarco.

Ricordiamo che poche ore fa nel porto di Taranto, è attraccata la nave Alan Kurdi della Ong Sea-eye, con a bordo 88 migranti.

200 migranti tratti in salvo

Del carico di vite umane trasportato da Asso30 ne aveva dato notizia anche Alarm Phone, che parlava di 200 migranti a bordo del mercantile.

Ora sappiamo che il numero di migranti è però minore, e cioè di 151 naufraghi salvati in acque internazionali dal mercantile che ha svolto un compito per il quale non è attrezzato, ma che ha avuto l'obbligo di svolgere nel pieno rispetto delle leggi marittime internazionali che impongono il salvataggio del naufrago.

Tags:
Migranti
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik