Widgets Magazine
08:06 13 Novembre 2019

Manovra, rivelata l'aliquota della nuova Imu

© Sputnik . Natalya Seliverstova
Italia
URL abbreviato
228
Seguici su

Secondo l'ultima bozza della manovra, la nuova Imu, nata dalla fusione tra Imu e Tasi, sarà dell'8,6 per mille, ma i sindaci potranno aumentarla a discrezione fino al 10,6 per mille o azzerarla anche per ville e castelli.

L'aliquota base della nuova Imu sarà dell'8,6 per mille, con la possibilità di essere aumentata fino al 10,6 per mille se i sindaci lo riterranno opportuno, emerge dalla nuova bozza della manovra. Solo nel 2020 la nuova Imu potrà essere portata fino all'11,4 per mille. Con una delibera comunale si potrà persino decidere di ridurre questa imposta immobiliare fino ad azzerarla, anche su ville, castelli e abitazioni di pregio, per i quali l'imposta si applica anche quando sono prima casa.

Nell'ultima versione trova conferma la plastic tax per i monouso e per tappi ed etichette di plastica. E' saltata la norma che stanziava 100 milioni per le indennità dei ministeri, osteggiata in particolare dal Movimento Cinque Stelle. Dopo le polemiche sorte all'interno della maggioranza, è cambiata la norma sulle auto aziendali: saranno risparmiate le auto ecologiche, mentre la quota imponibile salirà dal 30% attuale al 60% nel 2020, come nella media dei Paesi Osce; le auto inquinanti saranno tassabili al 100% del loro valore.

Il punto cardine della manovra è lo stop all'aumento dell'Iva, un obiettivo a cui sono destinati 23 dei 30 miliardi di euro previsti dal disegno di legge in elaborazione. In questi giorni è atteso lo sprint finale per definire il testo da presentare alla commissione Bilancio del Senato dopo lunedì 4 novembre.

Soddisfazione M5s, mal di pancia da Renzi 

"Questa è una manovra da sostenere, è migliorata, grazie anche al lavoro del Movimento 5 Stelle". Così il ministro degli Esteri e leader pentastellato Luigi Di Maio a margine di una visita in Marocco ha commentato le nuove modifiche della manovra. Al contrario non è convinto da come si sta sviluppando il testo della manovra il leader di Italia Viva Matteo Renzi, che da Facebook preannuncia battaglia in Parlamento per cancellare le tasse su auto aziendali, plastica e zucchero. "Lavoreremo in Parlamento per eliminare le tasse su auto aziendali, plastica e zucchero. Chiedo a tutti di darci una mano e seguire la nostra battaglia in Parlamento".

Tags:
tasse, governo, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik