15:54 22 Novembre 2019
Il presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte

Conte e manovra economica: ‘Dette tante falsità, ma le bugie hanno le gambe corte’

© Sputnik . Aleksei Vitvitskii
Italia
URL abbreviato
2315
Seguici su

Il Mare è un 'patrimonio liquido' dice il premier Conte all'assemblea Confitarma, ma parla anche di manovra economica e di che sono state dette tante falsità che saranno smentite.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parla dall’assemblea pubblica di Confitarma, che riunisce gli armatori italiani, e va ben oltre i temi marittimi per difendere la manovra economica e affermare che la verità sarà sotto gli occhi di tutti.

“Ho letto molte ricostruzioni non corrispondenti alla realtà sulla manovra, sul fatto che aumenta la pressione fiscale complessiva. Le bugie hanno le gambe corte, gli italiani vedranno se sarà abolito o meno il superticket, se ci sarà qualche decina di euro in più in busta paga, se le partite Iva si vedranno confermate il regime forfettario. È una manovra fortemente redistributiva”.

Queste le parole del premier Giuseppe Conte per difendere la manovra economica 2020 che proprio questa mattina è stata oggetto di un ulteriore vertice di maggioranza volto ad approvare in via pressoché definitiva il testo. Anche se in Parlamento potrà essere modificato attraverso gli emendamenti, ed è lo stesso premier Conte a dire che è giusto che il Parlamento avanzi i propri “suggerimenti per migliorare quest’impianto”.

Il memorandum sulla Libia

A proposito di mare, Conte tocca l’argomento memorandum con la Libia. Il premier dice che “l’Italia chiederà delle modifiche” ma ricorda anche che l’accordo “ha posto le basi per una cooperazione, per contrastare l’immigrazione clandestina e il traffico di vite umane e di gestire meglio i flussi migratori. Sicuramente ci sono ampi spazi per migliorarlo, anche alla luce di quel che è successo in questi anni, per rimediare su qualche aspetto non soddisfacente”.

L’accordo sottolinea Conte, va rinegoziato anche alla luce del conflitto armato in corso in Libia tra le due fazioni che si contendono il dominio sull’intero Paese.

Fincatieri e la procedura presso la Commissione Ue

“Ho saputo che è stata aperta una procedura presso la Commissione Ue competente su Fincantieri e Chantiers de l’Atlantique (in precedenza Stx). Quando ragioniamo di concorrenza – riflette Conte – le regole sul tema le abbiamo elaborate un po’ di tempo fa, dobbiamo tener conto che quando ragioniamo di giganti, sono giganti che devono competere nello spazio globale, io credo molto nell’accordo”.

A proposito del Mare come patrimonio di tutti

Conte definisce il Mar Mediterraneo come “un patrimonio liquido, un fondamentale ecosistema da monitorare e proteggere”. Lo dice il premier Conte durante l’assemblea di Confitarma.

Correlati:

La Libia riceverà il grano dalla Russia
Il discorso di Giuseppe Conte al Senato
Il fenomeno Giuseppe Conte
Tags:
Mar mediterraneo, Mare Nostrum, Mare, Giuseppe Conte
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik