Widgets Magazine
07:48 13 Novembre 2019
Carabinieri

Salerno, 33enne ucciso a coltellate vicino ad un bar

© Foto: Public domain/ John O'Beirne
Italia
URL abbreviato
102
Seguici su

L'omicidio è avvenuto nel cuore della notte a Capaccio Paestum, con l'uomo che è stato ucciso a coltellate nei pressi di un bar in località Torre di Mare

Francesco De Santi, 33 anni, è stato ucciso nei pressi di un bar situato in località Torre di Mare, a Capaccio Paestum, in provincia di Salerno.

Erano le quattro di mattina quando l'uomo, incensurato, è stato brutalmente assassinato a colpi di coltello.

Dopo poco alla stazione dei Carabinieri locali si è presentato per costituirsi l'assassino, Vincenzo Galdoporpora, un pregiudicato di 25 anni originario proprio di Capaccio Paestum, accompagnato dal proprio avvocato.

A spingere l'uomo a commettere l'omicidio sarebbe stata una lite avuta con il De Santi per motivi legati ad una discussione avuta in precedenza con un'altra persona.

Questa versione è stata poi confermata dai testimoni oculari che sono stati ascoltati in caserma.

Per compiere l'efferato omicidio il Galdoporpora ha utilizzato un coltello a serramanico con il quale ha sferrato almeno tre coltellate alla sua vittima, tra cui anche quella mortale.

Ora l'uomo dovrà rispondere della pesantissima accusa di omicidio volontario; del caso si occuperanno i carabinieri e la Procura della Repubblica di Salerno.

La comunità di Capaccio Paestum è stata sconvolta dall'accaduto che ha visto perdere la vita ad un "ragazzo dal cuore d'oro", come lo descrive un'amica del 33enne ucciso.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik