00:03 16 Novembre 2019
Vigili del Fuoco

Maltempo nel Sud Italia, agente penitenziario travolto nel siracusano

CC BY-SA 2.0 / Roberto Ferrari / VVF#2
Italia
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Maltempo nel siracusano, esonda il fiume Tellaro, almeno una vittima. Si tratta di un agente penitenziario travolto sulla sua auto mentre tornava da lavoro.

L'ondata di maltempo che imperversa nel sud italia ha provocato una prima vittima. Si tratta di Giuseppe Cappello, agente penitenziario di 52 anni residente a Rosolini (Sr), travolto dall'esondazione del fiume Tellaro mentre faceva rientro nella sua abitazione. Il suo corpo è stato ritrovato dai vigili del fuoco durante la mattina di oggi tra i comuni di Noto e Rosolini, dopo una notte di ricerche. 

Secondo le ricostruzioni l'uomo, a bordo della sua Dacia Sandero, era rimasto in panne a causa dell'esondazione ed era sceso dall'auto in cerca di soccorso. Lì sarebbe stato travolto da un'ondata di fango che l'ha trascinato in un campo, ad alcune centinaia di metro dalla sua auto. 

16 interventi dei vigili del fuoco in una notte

Durante la notte, grazie all'intervento dei vigili del fuoco, sono state tratte in salvo 16 persone. E' questo il bilancio della drammatica notte di maltempo che ha investito il sud est della Sicilia, interessando in particolare i comuni di Noto, Pacchino e Rosolini. A causa del nubifragio alcune vie di comunicazione sono state chiuse al transito.

Tags:
maltempo, esondazione, Sicilia, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik