Widgets Magazine
04:02 12 Novembre 2019
Arcelor Mittal di Taranto (foto d'archivio)

Arcelor Mittal, sindacati aspettano convocazione al Mise

© Foto: TPI
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Al ministero dello Sviluppo Economico è avvenuto l’incontro tra il ministro Stefano Patuanelli e la nuova amministratrice delegata della società Arcelor Mittal Italia (ex Ilva) Lucia Morselli.

I sindacati restano in attesa dopo l'incontro del ministro Patuanelli con la top-manager di Arcelor Mittal Italia Lucia Morselli e si aspettano l'invito al dicastero dello Sviluppo Economico per discutere e trovare una soluzione al difficile caso dell'ex Ilva.

Nella giornata di oggi il Senato dovrebbe dare il via libera all'eliminazione dello scudo legale per l’azienda. L'emendamento dei grillini che sopprime l'articolo del decreto "salva-imprese" dedicato alle tutele legali per il management dell'ex Ilva è presente nel maxi-emendamento che a breve verrà votato con la fiducia a palazzo Madama.

L’immunità penale per i vertici dell'azienda siderurgica di Taranto era stata cancellata dal decreto crescita dello scorso aprile, ma successivamente è stata reintrodotta nel decreto "salva imprese", ma ora viene di nuovo cancellata. Questi continui cambi di rotta potrebbero indurre la Arcelor Mittal a mollare tutto ed abbandonare l’investimento su Taranto, come sostenuto dai sindacati, secondo cui la chiusura dello stabilimento di Taranto avrebbe un effetto domino su tutta la produzione e sull'indotto, con perdite difficilmente calcolabili. 

"Siamo molto preoccupati perché c'è il rischio che rimettere in discussione lo scudo penale possa portare Arcelor Mittal a decidere di utilizzare solo il mercato dell'acciaio in Italia e non la produzione dell’acciaio", la preoccupazione del segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo, che teme di dare un alibi alla società siderurgica per rinunciare alla produzione in Italia con l'abrogazione dello scudo legale.

Sul piede di guerra anche la Fiom, che contesta la mancata presenza dei rappresentanti dei lavoratori al tavolo del Mise ed esprime sconcerto per le notizie circolate sulla stampa sul probabile piano della Arcelor Mittal, che per far fronte alla crisi del mercato siderurgico, prevede circa 5mila esuberi in tutti gli stabilimenti del gruppo.

Tags:
Sindacati, Italia, Economia, Ilva
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik