12:21 15 Novembre 2019
Bandiera Comitato Veneto indipendente

Veneto, a due anni dal referendum sull'autonomia il popolo scende in piazza a Venezia

© Foto : fornita da Eliseo Bertolasi
Italia
URL abbreviato
363
Seguici su

Oggi a Venezia, sul Ponte di Rialto, si ritroveranno i sostenitori per l'indipendenza del Veneto, a due anni dal referendum consultivo che ebbe luogo due anni fa.

Oggi a Venezia è il giorno della manifestazione per l'autonomia del Veneto, organizzata dall'ex assessore e presidente del Consiglio regionale Marino Finozzi, oggi presidente del Comitato per l'Autonomia del Veneto.

Nei pressi del Ponte di Rialto, luogo simbolo del capoluogo veneto, si ritroveranno i sostenitori del referendum per l'indipendenza della regione, in un evento che sarà però "aperto a tutti".

Alla manifestazione saranno presenti anche Europa Veneta e il Comitato per l'Indipendenza del Veneto di Palmarino Zoccatelli mentre non è ancora certo se ci sarà la Lega e il presidente Luca Zaia.

"Sono molto preoccupato della piega che sta prendendo il percorso per ottenere ciò che la Costituzione prevede. Il nuovo ministro Boccia, in modo subdolo, si è inventato un percorso tutto suo e non conforme alle norme vigenti con l’unico scopo di allungare all’infinito il riconoscimento di un nostro sacrosanto diritto. Per non lasciar pensare al potere romano che basta questo per farci desistere, vi invito a partecipare a questo appuntamento: non è una manifestazione di partito ma di popolo. Vi aspetto con la bandiera di San Marco sul ponte di Rialto", ha scritto Finozzi in un post su Facebook

Il referendum del 2017

Esattamente due anni fa, il 22 ottobre 2017, in Veneto si tenne un referendum consultivo per ottenere l'autonomia del Veneto dall'Italia, in cui il sì vinse con oltre due milioni di preferenze

Tale referendum, in quanto consultivo, non era giuridicamente vincolante; tuttavia, ai sensi dell'articolo 27, comma 2, dello Statuto regionale, essendo stato raggiunto il quorum, il consiglio regionale è stato tenuto a esaminare l'argomento referendario entro novanta giorni dalla proclamazione dei risultati.

Essendo prevalsi i voti favorevoli, il presidente della giunta ha presentato all'assemblea legislativa un programma di negoziati da condurre con l'esecutivo statale, unitamente a un disegno di legge di recepimento del percorso e dei contenuti per il conseguimento dell'autonomia differenziata.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik