Widgets Magazine
04:54 12 Novembre 2019
Agenti della Guardia di Finanza a Milano

Salerno, vendevano sigarette al mercato nero ma avevano il reddito di cittadinanza: arrestati

© AP Photo / Luca Bruno
Italia
URL abbreviato
112
Seguici su

La Guardia di Finanza ha sgominato una banda dodici persone, cinque delle quali, pur avendo chiesto il reddito di cittadinanza, si "guadagnavano da vivere" contrabbandando sigarette.

A Salerno è stata sgominata una banda di dodici persone dalla Guardia di Finanza, che ha emesso altrettante ordinanze di custodia cautelare, per il reato di associazione a delinquere finalizzata contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

A far parte della banda, attiva in alcuni comuni dell'agro nocerino sarnese, erano anche cinque uomini di età compresa tra i 50 ed i 60 anni, i quali dopo essersi dichiarati nullatenenti e disoccupati avevano ottenuto il reddito di cittadinanza.

Per loro è stata disposta anche la sospensione del reddito di cittadinanza e la restituzione delle somme finora percepite.

L'operazione è nata da un'inchiesta sul contrabbando di tabacchi che la Finanza stava portando avanti ormai da tempo.

Per nove dei dodici indagati il Gip di Salerno ha disposto la reclusione in carcere, quattro sono stati condannati ai domiciliari, mentre ad una persona è stato imposto il divieto di dimora.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik