02:29 20 Novembre 2019

Conte risponde a Renzi su quota 100: "pilastro della manovra"

© Sputnik . Aleksey Vitvitsky
Italia
URL abbreviato
131
Seguici su

Il premier non solo ha risposto al leader di Italia Viva, ma anche al ministro degli Esteri e leader pentastellato Luigi Di Maio, che aveva chiesto la ridiscussione della manovra nel consiglio dei ministri di lunedì prossimo.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha tirato fuori gli artigli, rispondendo in modo deciso agli attacchi arrivati in queste ore da Matteo Renzi, che ha sfidato il suo governo su quota 100, così come alla linea barricadera di Luigi Di Maio, che da Washington, dove si è recato in visita insieme al capo di Stato Sergio Mattarella per una visita ufficiale, ha fatto sapere che la manovra deve essere ridiscussa lunedì prossimo nel consiglio dei ministri. Ai pentastellati 2 punti della manovra non piacciono: il tetto sul contante, così come la norma che prevede una multa per gli esercenti che rifiutano di accettare i pagamenti con il bancomat o la carta di credito. 

Botta e risposta tra Renzi e Conte su quota 100

Matteo Renzi ha dichiarato la propria contrarietà alla misura nota come quota 100, affermando di essere pronto a presentare un emendamento alla Legge di Bilancio per chiederne la completa abolizione.

"Per me mettere 20 miliardi di euro in tre anni per 120 mila persone è un errore. In aula chiederemo di dare quei 20 miliardi alla famiglia, all’abbassamento delle tasse".

​Conte ha replicato al leader di Italia Viva, ricordandogli l'importanza di questo provvedimento.

"Quota cento c'è, è un pilastro della manovra. C'è un iter parlamentare e dobbiamo rispettare le opinioni ma confido da presidente del Consiglio che questa manovra mantenga la sua coerenza intrinseca".

Risposta tagliente di Conte al leader Cinque Stelle

Conte ha fatto sapere al suo ministro degli Esteri che il via libera alla manovra già c'è stato e lunedì verrà esaminato solo un decreto sul terremoto. Prima di partecipare ad un vertice a Bruxelles ha aggiunto: "non mi sottrarrò ad altre verifiche. L'obiettivo è abbassare le tasse, recuperando risorse dal sommerso".

Il Pd difende la manovra

Al momento solo il Pd sembra difendere la manovra così come è uscita dall'ultimo consiglio dei ministri. Oggi il leader dei Dem Nicola Zingaretti ha dichiarato nel corso di un'intervista su Skytg24 che "la manovra stata votata dal Cdm e quindi non va rimessa in discussione".

Tags:
governo, Luigi Di Maio, Matteo Renzi, Italia Viva, Giuseppe Conte
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik