02:03 13 Luglio 2020
Italia
URL abbreviato
4025
Seguici su

Il ministero dell'Interno ha assegnato alla nave Ocean Viking, che ieri aveva tratto in salvo 176 migranti in due diversi interventi, Taranto come porto sicuro di approdo

A poco più di 24 ore dal doppio salvataggio di ieri, è arrivato l'ok allo sbarco del Viminale, che ha assegnato il POS di Taranto. 

La nave delle ong SOS Mediterranee e Medici Senza Frontiere aveva effettuato un primo salvataggio, durante la notte tra sabato e domenica, e un secondo nel pomeriggio. Entrambi al largo delle coste libiche, nella zona SAR. A lanciare la doppia allerta era stato Alarme Phone. 

In seguito l'equipaggio aveva chiesto alle autorità italiane e maltesi l'assegnazione di un porto. I 176 passeggeri hanno esultato alla notizia dell'autorizzazione e la ong, in un tweet, si è detta sollevata della rapita soluzione e ha chiesto alla UE di attivare urgentemente un meccanismo stabile che possa permettere gli sbarchi. 

​​La linea del governo sull'emergenza migranti

La scorsa settimana il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha firmato il cosiddetto decreto migranti, che permetterà di ridurre i tempi di allontanamento dall’Italia da 2 anni a 4 mesi con un meccanismo che prevede anche il respingimento automatico della domanda d'asilo in mancanza di prove specifiche di persecuzione nel Paese d'origine del migrante.

Tags:
Migranti, ONG, Mar mediterraneo, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook