Widgets Magazine
09:11 15 Ottobre 2019
Milano, Italia

Arrivate le condanne per il rogo dei rifiuti alla Bovisasca

© Sputnik . Ekaterina Chesnokova
Italia
URL abbreviato
0 50
Seguici su

A distanza di un anno la giustizia ha fatto il suo corso per il rogo al capannone di rifiuti alla periferia settentrionale del capoluogo lombardo.

Quattro imputati sono stati condannati a pene detentive fino a 6 anni e 6 mesi di carcere in quanto giudicati colpevoli di traffico illecito di rifiuti, stoccati e poi bruciati il 14 ottobre di un anno fa alla Bovisasca con un incendio che tenne impegnati i vigili del fuoco per alcuni giorni prima di domarlo; la puzza e gli odori non risparmiarono persino il centro del capoluogo lombardo. I giudici del Tribunale di Milano hanno così emesso le sentenze di primo grado per l'inchiesta gestita dalla Pm Donata Costa.

Aldo Bosina, amministratore di fatto della Ipb Italia, società che gestiva il capannone, ha subito la condanna più severa.

Oltre alle pene detentive, Bosina e gli altri imputati finiti sotto processo dovranno risarcire il Comune di Milano e la Città Metropolitana. I giudici hanno stabilito che i rei dovranno versare fin da subito a titolo provvisionale 1,5 milioni alla Città Metropolitana e di oltre 400 mila euro al Comune. Nella sentenza si parla anche di confische di beni per oltre 1 milione di euro.

La Pm Donata Costa ha commentato con soddisfazione la sentenza emessa dal Tribunale.

"Esprimo soddisfazione per i tempi, non è passato nemmeno un anno e siamo arrivati alla sentenza dopo un’indagine molto difficoltosa e che ha richiesto l’impegno di tutti", ha dichiarato, felicitandosi allo stesso tempo della rapidità con cui "è stata fatta giustizia."

Rogo della Bovisasca

Una serie di esplosioni, poi fiamme di oltre quaranta metri e una colonna di fumo nero alta diversi chilometri: questo era successo nella notte del 14 ottobre al deposito di rifiuti alla Bovisasca, nella zona Nord di Milano. L'incendio si era sviluppato al di fuori dell'orario lavorativo. I vigili del fuoco riuscirono ad estinguere l'incendio nel giro di pochi giorni. 

Tags:
Giustizia, rifiuti, Milano, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik