00:32 22 Novembre 2019

Manuel Bortuzzo, 16 anni di carcere a Marinelli e Bazzano

© Foto: Facebook/Manuelmateo Bortuzzo
Italia
URL abbreviato
130
Seguici su

Condannati a 16 anni di carcere Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due giovani che spararono a Manuel Bortuzzo rimasto paralizzato alle gambe a seguito dell'attentato.

Condannati a 16 anni di carcere Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, gli autori del tentato omicidio di Manuel Bortuzzo e della fidanzata, per loro il giudice ha riconosciuto la premeditazione del reato.

Il fatto avvenne nella notte tra il 2 e il 3 febbraio scorso nel quartiere romano di Axa. Manuel Bortuzzo era al bancomat con la fidanzata quando fu raggiunto da uno dei proiettili sparati dai due condannati. A seguito del ferimento la giovane promessa del nuoto italiano rimase paralizzata alle gambe.

La procura di Roma aveva però richiesto una condanna dei due imputati a 20 anni di carcere.

Disposta dal giudice Daniela Caramico D’Auria una provvisionale di 300mila euro in favore di Manuel.

Cadute le aggravanti

Il giudice non ha accolto la richiesta di considerare l’aggravante per futili e abbietti motivi, mentre per quanto riguarda il risarcimento a favore del Bortuzzo, stabilisce che sarà il giudice civile a deciderne l’entità. Sarà a tal proposito necessario un altro processo, quindi. I legali di Bortuzzo avevano chiesto 10 milioni di euro di risarcimento danni.

Ricordiamo che i due condannati erano accusati anche di ricettazione e di detenzione illegale d’arma da fuoco, oltre che di rissa. Prima di organizzare la sparatoria vendicativa, infatti, i due avevano partecipato a una rissa nel bar dove si trovava anche il Bortuzzo con la sua fidanzata.

Una pena severa con rito abbreviato

Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, che a seguito della sparatoria si erano dati alla fuga, avevano chiesto di essere processati con il rito abbreviato, ma non è bastato a evitare una sentenza ritenuta giusta dai legali del giovane nuotatore.

Da parte loro i legali del Marinelli e del Bazzano hanno già annunciato che ricorreranno in appello, perché considerano la pena alta. I legali dei condannati riferiscono che “i due imputati sono rimasti senza parole e ci hanno chiesto di andare da loro in carcere quanto prima per parlare”.

Correlati:

Arrestati gli autori dell’agguato a Manuel Bortuzzo: ammettono di "aver sbagliato persona"
Manuel Bortuzzo inizia la riabilitazione: “Finalmente in vasca”
Tags:
condanna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik