Widgets Magazine
08:36 15 Ottobre 2019
Abusi su minori

A Roma arrestati 3 pedofili: adescavano ragazzini in oratorio

© Depositphotos / Monkeybusiness
Italia
URL abbreviato
106
Seguici su

Per i gravi indizi di colpevolezza a loro carico, il Gip del Tribunale di Roma ha disposto per i tre uomini indagati gli arresti domiciliari.

A conclusione di una delicata indagine gestita dai magistrati del Gruppo Antiviolenza della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma sono stati arrestati 3 uomini romani di età compresa tra i 65 e 83 anni con un'accusa pesante tanto quanto odiosa: atti sessuali con minori di 14 anni.

A carico degli indagati sono emersi gravi indizi di colpevolezza per atti sessuali con due minori di 14 anni, commessi con abuso di autorità e continuati nel tempo dal 2012 al 2018. Il Gip ha disposto per gli accusati gli arresti domiciliari.  

Nella ricostruzione degli investigatori emerge che uno dei tre uomini, dopo essersi guadagnato la fiducia di due ragazzini adescati in un oratorio della città, li ha condotti nel corso degli anni più di una volta nella propria abitazione e in quella degli altri due indagati per abusarne sessualmente.

Al termine dei rapporti gli uomini elargivano piccole somme di denaro ai ragazzini, con il pretesto di dare loro un aiuto, dal momento che vivevano nel disagio sociale e nella povertà. Secondo gli investigatori, agli occhi delle vittime l'età avanzata degli adescatori li ha resi persone affidabili. 

Arresto di pedofilo a Crema

Questa estate per fatti simili era stato arrestato un 29enne a Crema, in Lombardia, che abusava 2 bambine di 9 e 10 anni sistematicamente ricorrendo a minacce e filmando i rapporti.

Papa Francesco contro abusi nel clero

Papa Francesco ha disposto al clero di notificare tutti i casi di molestie sessuali nell'ambiente ecclesiastico.

L'informazione era stata riportata sul sito web del Vaticano lo scorso maggio.

Tags:
Società, Giustizia, pedofilia, Roma, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik