Widgets Magazine
13:36 13 Novembre 2019

La Lega rivendica la presidenza del Copasir

© AP Photo / Czarek Sokolowski
Italia
URL abbreviato
0 62
Seguici su

Il Carroccio non intende rinunciare allo scranno più alto del Copasir, incarico che spetta di diritto all'opposizione, nonostante nel centrodestra la questione sia ancora aperta.

Momenti caldi per la presidenza del Copasir, il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, ovvero l'organo del Parlamento che esercita il controllo parlamentare sull'operato dei servizi segreti italiani. Il voto è previsto per la giornata di mercoledì 9 ottobre.

L'incarico è libero dopo che Lorenzo Guerini è stato nominato ministro della Difesa. Molti sono i nomi dei candidati per questo importante incarico, ma secondo quanto riportato dall'agenzia Adnkronos la Lega ambisce a questa posizione e punta su Raffaele Volpi come candidato alla presidenza del Comitato.

Nelle scorse ore tutto faceva credere ad un testa a testa nel centrodestra tra Adolfo Urso, membro di Fratelli d’Italia, e Riccardo Molinari della Lega, con l'inserimento in corsa dei forzisti Elio Vito e Claudio Fazzone.

Nelle ultimissime ore la Lega avrebbe pensato ad un avvicendamento nel Copasir tra i suoi deputati, optando per la candidatura di Raffaele Volpi con il conseguente ritiro di Molinari.

Enrico Borghi, deputato Dem, ha dichiarato di essere in attesa del nome proposto dalle opposizioni per l'elezione del nuovo presidente del Copasir, che avverrà nella giornata di domani.

"Non ci permettiamo in questa fase di entrare nel merito di un confronto che sappiamo essere ancora in atto al loro interno. Ci attendiamo un nominativo che sia adeguato alle caratteristiche istituzionali di questa presidenza e che sia in grado di rappresentare il grado di complessità del momento e di questa istituzione", ha affermato Borghi, aggiungendo di aspettarsi la fine delle discussioni all'interno dell'opposizione.

Tags:
Italia, Servizi Segreti, Matteo Salvini, Lega
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik