03:59 20 Novembre 2019

Terremoto 4.0 a Catanzaro. Scuole evacuate in via precauzionale

© Foto : Pixabay
Italia
URL abbreviato
0 13
Seguici su

Un terremoto di magnitudo 4.0 si è verificato nella provincia di Catanzaro alle ore 8.11, a 2 chilometri dal centro abitato e a 27 chilometri di profondità.

Un terremoto di magnitudo 4.0 si è verificato nella provincia di Catanzaro alle ore 8.11. Il terremoto è stato chiaramente avvertito dalla popolazione e in via precauzionale le scuole e gli edifici pubblici sono stati fatti evacuare.

Al momento non risultano danni alle persone e agli edifici. La Protezione Civile territoriale sta operando sul posto in stretto contatto con la sala Situazione Italia di Roma.

Il terremoto si è verificato in località Caraffa di Catanzaro, a 2 chilometri dal centro abitato e a 27 chilometri di profondità. Il terremoto, con coordinate geografiche 38.89 di altitudine e 16.47 di longitudine, è stato rilevato dalla Sala sismica dell’Ingv di Roma.

Alcuni minuti dopo la prima scossa, alle ore 8:13 si è verificata una seconda scossa di lieve entità (magnitudo 2) nella stessa località ma a 21 chilometri di profondità.

Evacuate scuole e uffici pubblici

Per precauzione le scuole sono state evacuate, compreso il Convitto Galluppi dove si concentrano le scuole elementari e medie, che sono stati tutti portati in piazza Prefettura, riporta l’Ansa.

Evacuata la stessa prefettura di Catanzaro e altri uffici pubblici. Numerose le telefonate ai Vigili del fuoco per avere principalmente rassicurazioni.Un terremoto di magnitudo 4.0 si è verificato nella provincia di Catanzaro alle ore 8.11. Il terremoto è stato chiaramente avvertito dalla popolazione e in via precauzionale le scuole e gli edifici pubblici sono stati fatti evacuare.

​Al momento non risultano danni alle persone e agli edifici. La Protezione Civile territoriale sta operando sul posto in stretto contatto con la sala Situazione Italia di Roma.

Il terremoto si è verificato in località Caraffa di Catanzaro, a 2 chilometri dal centro abitato e a 27 chilometri di profondità. Il terremoto, con coordinate geografiche 38.89 di altitudine e 16.47 di longitudine, è stato rilevato dalla Sala sismica dell’Ingv di Roma.

Alcuni minuti dopo la prima scossa, alle ore 8:13 si è verificata una seconda scossa di lieve entità (magnitudo 2) nella stessa località ma a 21 chilometri di profondità.

Evacuate scuole e uffici pubblici

Per precauzione le scuole sono state evacuate, compreso il Convitto Galluppi dove si concentrano le scuole elementari e medie, che sono stati tutti portati in piazza Prefettura, riporta l’Ansa.

Evacuata la stessa prefettura di Catanzaro e altri uffici pubblici. Numerose le telefonate ai Vigili del fuoco per avere principalmente rassicurazioni.

Per quanto riguarda la linea ferroviaria e il nodo di scambio di Catanzaro, da Viaggiatreno.it si apprende chenon ci sono notizie ufficiali di incidenti mentre la linea ferroviaria Lamezia – Catanzaro Lido, la linea Catanzaro Lido – Taranto (tratta Simeri – Soverato), la linea Reggio Calabria – Paola, sono state interrotte. Trenitalia sta riprogrammando l’offerta commerciale.

Tags:
Terremoto, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik