Widgets Magazine
14:07 13 Novembre 2019
Maiali nel porcile.

Maiale attacca bambino, uomo 50enne muore per salvarlo

© Fotolia / Agnormark
Italia
URL abbreviato
376
Seguici su

Il fatto è accaduto a Corcolle, nella periferia di Roma. Un uomo è morto ucciso da un maiale che lo ha attaccato dentro una porcilaia, coinvolto anche un bimbo di due anni.

L'uomo, un 50enne di origine rumena, era andato a trovare i parenti in un terreno agricolo in via Lunano, in una zona periferica della capitale. Dalle prime ricostruzioni risulta che l'uomo, con in braccio il figlio di due anni dell'amico, fosse andato nella porcilaia per far vedere al piccolo i maialini. 

Erano circa le 16.30 quando l'uomo si è avvicinato con il bimbo al recinto dei maialini, dove però era presente anche un maiale adulto. L'avvicinamento al recinto da parte dei due deve aver scatenato l'ira del maiale che, probabilmente per l'istinto di protezione nei confronti della sua cucciolata, ha attaccato l'uomo facendolo cadere e mordendolo fino ad ucciderlo, per poi ferire gravemente anche il piccolo di due anni. 

Le urla dell'uomo hanno attirato l'attenzione dei suoi connazionali che si sono precipitati sul posto e hanno avvertito il 118. I tentativi di salvare l'uomo sono risultati inutili, mentre il piccolo è stato trasportato con l'elicottero, in codice rosso, all'ospedale di Tivoli dove è al momento ricoverato in condizioni critiche. 

Al momento sarebbero escluse responsabilità di terzi, anche se le circostanze non sono ancora chiare. I carabinieri della compagnia di Tivoli sono a lavoro per accertarsi sull'esatta dinamica dell'accaduto. Sono in corso anche gli accertamenti per controllare se l'insediamento agricolo con annesso allevamento di maiali fosse abusivo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik