03:02 20 Novembre 2019
Vespa

Da Genova ordinanza "anti-smog" e 500 mila euro di bonus per chi rottama la vecchia moto

© Foto : Pixabay/Stux
Italia
URL abbreviato
5212
Seguici su

Dal 1 novembre a Genova limite per la circolazione di veicoli inquinanti. Stanziati 500mila euro di incentivi con un massimo di 400 euro di bonus per chi acquista moto o scooter a minor impatto ambientale.

A Genova, l'ordinanza "anti-Vespa" riguarderà, tra moto e auto, circa 60mila veicoli. Questo provvedimento, a partire dal 1 novembre, limiterà la circolazione dei mezzi più inquinanti in gran parte del centro della città. Gli incentivi sono fissati in un massimo di 400 euro, l'investimento totale è di 500 mila euro.

Secondo i dati raccolti nel 2017, emersi durante la presentazione degli ecobonus a Palazzo Tursi, ci sono circa 24mila auto a benzina immatricolate prima del 1996, 7 mila veicoli a carburante diesel precedenti al 2000 e quasi 2mila scooter e ciclomotori. 

"Questo provvedimento mira, da una parte, a rinnovare il parco mezzi e dall'altro a aiutare economicamente coloro che non potranno usare il proprio motociclo in alcune zone del centro" spiega l'assessore alla mobilità e all'ambiente ligure Matteo Campora.

A contribuire all'ecobonus di 500mila euro anche la Regione Liguria ha stanziato 120 mila euro. Già nel novembre 2018, a fronte del rischio di condanna da parte dell'Unione Europea, aveva deliberato a favore della limitazione dell'inquinamento a Genova, La Spezia e Busalla.

"Abbiamo dovuto intervenire come in un'emergenza di protezione civile perché nessun si deve chiamare fuori da gesti come il rientrare nei limiti delle emissioni: siamo intervenuti limitando i mezzi più obsoleti ma anche incentivando l'acquisto con contributi e con l'esenzione del bollo per il 2020" ha spiegato l'assessore all'ambiente della Regione Liguria, Giacomo Giampedrone.

Un'ordinanza come quella che entrerà in vigore dal 1 novembre era già stata imposta tre anni fa ai cittadini genovesi, imponendo lo stop a veicoli datati e inquinanti. A differenza del precedente provvedimento, tuttavia, i veicoli storici certificati (macchine d'epoca) potranno continuare a circolare. Le categorie interessate saranno benzina Euro 1 e diesel Euro 2, esclusi i mezzi zero emissioni o elettrici.

Tags:
inquinamento, Genova
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik