23:56 15 Novembre 2019
Matteo Salvini e Giorgia Meloni

Sondaggi, destra piglia-tutto: 18 regioni su 20 in blu

© AP Photo / Gregorio Borgia
Italia
URL abbreviato
7436
Seguici su

La coalizione di centrodestra conquista 18 regioni su 20. Il sud volta le spalle al M5S, che mantiene solo la Campania, mentre al PD resterebbe la Toscana. Ma le cose potrebbero cambiare se la coalizione giallorossa di proponesse anche a livello regionale.

La luna di miele del governo giallorosso è subito finita. Secondo un sondaggio di BiDiMedia, l'avanzata della coalizione di centrodestra è inesorabile e conquista 18 regioni su 20. 

A tingersi di blu sarebbero l'Emilia-Romagna, con la coalizione di centrodestra data al 40,5%, l'Umbria (44,8%), le Marche (41%), il Lazio (43,3%), il Molise (41%), la Puglia (40,2%), la Basilicata (34,8%), la Sardegna (39%) e persino la Sicilia (39,7%) sinora roccaforte dei pentastellati. 

Secondo i sondaggi la Lega si conferma il primo partito con il  32,1%, mentre  Fratelli d'Italia si attesta al 7,4% e Forza Italia di poco sotto al 6.4%. In una coalizione è il centrodestra potrebbe superare il 40% anche a livello nazionale, anche se con un proporzionale puro non avrebbe la maggioranza assoluta.

Una coalizione del PD-M5S però potrebbe mutare lo scenario. Il PD resta secondo partito, con il 20,3%, seguito dal M5S al 18,7%. Non è escluso che il tandem tra le due forze alleate di governo possa riservare sorprese e ribaltare l'esito elettorale.

Ma in questo caso le due forze dovranno fare i conti con un probabile calo dei consensi dovuto sia ai malumori degli elettori, che si ritrovano alleati con partiti considerati nemici di sempre, sia con la scissione di Renzi, che potrebbe erodere il consenso elettorale del PD. 

 

 

Tags:
Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi, Matteo Salvini, centrodestra, Sondaggi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik