02:23 20 Novembre 2019

Salvini: sorprese nel M5S, presto passaggi verso la Lega

© AFP 2019 / Miguel Medina
Italia
URL abbreviato
3152
Seguici su

Il M5S è spaccato e presto potrebbero esserci sorprese di eclatanti migrazioni verso la Lega. Salvini è sicuro, sono in tanti i grillini a disagio con il PD.

La crisi all'interno del M5S è acclarata. Almeno così la pensa la Lega, che si prepara ad accogliere i fuoriusciti che, assicura Salvini, ci saranno. "Mettetevi nei panni di chi ha fatto una battaglia nei Cinque Stelle per anni contro quelli del Pd perché erano corrotti e ci si ritrova alleato. Questo crea molto disagio, disagio che sarà palesato con alcune sorprese con dei passaggi verso la Lega", spiega il leader durante un'intervista radio.

Non è solo Salvini a pensarla così, dentro il Carroccio. "La convivenza fra le due anime, quella più e quella meno giustizialista, della maggioranza - i leghisti Ostellari e Bagnai - si preannuncia difficile fin dai primi provvedimenti, e questo in un clima intorbidito dal recente scandalo del Csm, sul quale il Movimento non ha preso una posizione forte, preferendo articolare la propria azione politica su attacchi personali a esponenti della Lega, anziché sulle gesta dei suoi nuovi alleati. Gli italiani sapranno valutare quanto questi tatticismi tutelino o danneggino la legalità e i loro diritti fondamentali".

Maggioranza divisa

I due capigruppo del Carroccio, che ieri ha ottenuto una prima vittoria con lo stop sulle commissioni, hanno evidenziato anche la divisione in seno alla maggioranza su questioni di prioritarie.

"Oggi in Commissioni Giustizia e Finanze riunite, l'attuale maggioranza ha dato evidenza delle sue divisioni interne su un tema di grande rilevanza, quello del contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo. L'astensione dei senatori Grasso, Giarrusso e Drago sul parere proposto dai relatori Buccarella e Urraro, segnala la compresenza di visioni difficilmente conciliabili".

 

Tags:
Matteo Salvini, M5S, Lega, governo, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik