Widgets Magazine
19:57 17 Ottobre 2019
Sergio Mattarella

Mattarella evidenzia il valore della solidarietà per l'Italia

© AP Photo / Lehtikuva/Jussi Nukari
Italia
URL abbreviato
508
Seguici su

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto in occasione della festa conclusiva dell'attività dei centri estivi per disabili e anziani organizzati nella tenuta di Castelporziano.

Nel suo intervento il capo di Stato ha evidenziato e difeso il valore della solidarietà, tipico della cultura e tradizione italiana.

"Nessuno può essere abbandonato di fronte alle difficoltà: la nostra bella Italia se perdesse o anche soltanto se attenuasse il senso della solidarietà e del rispetto di ogni persona tradirebbe i suoi valori e la sua storia. Questo non accadrà", ha dichiarato Mattarella.

Ha poi ricordato il valore della solidarietà nella Costituzione.

"La nostra Costituzione, al suo articolo 3, richiede alla Repubblica di rimuovere gli ostacoli allo sviluppo della personalità: è un’applicazione dei doveri di solidarietà indicati dall’articolo 2 della Costituzione", ha sottolineato Mattarella.

Il capo di Stato si è espresso poi contro l'indifferenza, considerata tra i mali peggiori.

"Di disabilità e di condizione dell’anziano si parla ancora troppo poco e con parole talvolta sbagliate. Ci sentiamo coinvolti spesso di fronte ad un caso singolo, ma poi non traduciamo questo stato d’animo in scelte concrete e in comportamenti di carattere generale. Occorre invece chiedersi cosa ciascuno di noi, singolarmente e come società, può fare e inoltre occorre impegnarsi per scoprire e valorizzare il contributo che le persone con disabilità forniscono e possono fornire alla crescita civile, umana e al benessere del nostro Paese".

Ha poi rimarcato il ruolo degli anziani nella società, che sono una risorsa, non un fardello.

"Gli anziani sono una risorsa della società".

Alla festa conclusiva erano presenti più di 1400 persone tra disabili, anziani e accompagnatori.

Tags:
Società, Italia, Sergio Mattarella
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik