12:26 21 Novembre 2019

Procura di Catania chiede l’archiviazione per Matteo Salvini

© AP Photo / Carmelo Imbesi
Italia
URL abbreviato
5241
Seguici su

Come avvenuto già in precedenza per il caso della nave Diciotti, la Procura di Catania ha avanzato una richiesta motivata di archiviazione per l’ex capo del Viminale Matteo Salvini in merito ai fatti del caso della nave Gregoretti.

È stato lo stesso leader della Lega a dare la notizia aprendo la lettera della Procura catanese da lui ricevuta oggi durante una diretta Facebook. "La Procura ha detto che ho ragione", afferma Salvini, aggiungendo che il reato che gli veniva contestato era quello di sequestro di persona. "Sul caso della nave Gregoretti sono pronto a tutto, anche se il Tribunale dei ministri, come accaduto per il caso nave Diciotti, chiederà il processo. Vediamo se anche in questo caso ci sarà un’archiviazione, come nel caso Diciotti. Sono tranquillo e pronto a tutto e rifarò tutto, quando e se gli italiani mi rimanderanno al governo", ha affermato deciso Salvini.

Ha inoltre ribadito di non temere processi e di aver come obiettivo prioritario la difesa della sicurezza e dei confini dell'Italia.

"Difendere confini, onore, futuro e sicurezza dell’Italia sono la mia missione. Mi vogliono processare per questo? Facciano pure, paura non ne ho."

Caso Gregoretti

Dopo sei giorni costretti loro malgrado a bordo della nave della Guardia Costiera, 116 migranti sono riusciti a sbarcare ed essere trasferiti nell’hotspot di Pozzallo. L’autorizzazione allo sbarco era arrivata da parte del Viminale solo quando era arrivata la disponibilità da parte di altri Paesi alla redistribuzione. I cinquanta migranti rimasti in Italia non sono stati a carico dello Stato, ma della Cei, che ha accettato la richiesta del ministero dell'Interno e li ha collocati nella struttura Mondo ai Castelli Romani.

Tags:
Giustizia, Migranti, Lega, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik