Widgets Magazine
05:29 12 Novembre 2019
Matteo Renzi

Italia Viva di Renzi al 4,4% - sondaggio

© AFP 2019 / ANDREAS SOLARO
Italia
URL abbreviato
5016
Seguici su

La nuova creatura politica di Matteo Renzi non decolla secondo un sondaggio della Ipsos: 2 voti su 3 provengono da persone con preferenze per il Pd.

Voci sull'uscita di Renzi dal Pd per fondare un nuovo soggetto politico si sono rincorse per molti anni, soprattutto a margine di vittorie o sconfitte clamorose. La decisione di Renzi sotto questo punto di vista non è stata inattesa, tuttavia quello che ha dato stupore è il momento in cui si è concretizzato questo piano, proprio con l'avvento del governo targato M5s-Pd, che proprio Renzi ha contribuito a far nascere dopo la crisi di agosto dell'esecutivo giallo-verde, accantonando la profonda ostilità dei suoi rapporti con il Movimento Cinque Stelle per ostacolare il ritorno alle urne, che in base ai sondaggi dell'estate avrebbero molto probabilmente dato le chiavi di Palazzo Chigi al leader della Lega Matteo Salvini.

​Secondo quanto emerge da un sondaggio di Nando Pagnoncelli, "Italia Viva" può contare sul 4,4% dei consensi tra l'elettorato. Due terzi dei voti (64%) il nuovo movimento di Renzi li pesca dal Pd, il 12% da partiti di centrodestra, il 12% da altre forze politiche e il 12% da astensionisti attratti dal nuovo soggetto politico. L’uscita dal Pd dell'ex presidente del consiglio è giudicata positivamente solo dal 28% degli italiani, mentre il 52% ne dà una valutazione negativa.

Renzi ha motivato la fondazione di una nuova forza politica con l’obiettivo di raccogliere consensi in un bacino elettorale più ampio rispetto al centrosinistra in contrapposizione al centrodestra e a Salvini. Tuttavia l'opinione pubblica non pare molto convinta del successo di questa operazione: il 67% (2 italiani su 3) è convinto che Italia Viva non riuscirà a raccogliere molti consensi e resterà marginale nella politica nazionale. Da notare che solo il 16% ritiene che questo partito si possa trasformare in un punto di riferimento per gli elettori moderati, riformisti ed europeisti, con picchi tra gli elettori di Pd e Forza Italia (24% e 32% rispettivamente).

Sugli effetti della nuova forza politica di Renzi sul governo giallo-rosso del premier Conte, il 38% ritiene che ne uscirà indebolito, mentre il 35% è convinto che non cambierà nulla e il 7% prevede al contrario un rafforzamento.

Tags:
Sondaggio, Italia Viva, Matteo Renzi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik