09:49 16 Dicembre 2019
La polizia italiana

A Vibo Valentia un ex-parroco arrestato per sesso con minorenne

© flickr.com / dlisbona
Italia
URL abbreviato
170
Seguici su

Il sacerdote, Felice La Rosa, aveva consumato il rapporto sessuale con l'aiuto di un intermediario straniero. L'intercettazione sulla vicenda nell'ambito di un'inchiesta per omicidio.

Secondo quanto riportato da TG24, a Vibo Valentia un ex-parroco è stato arrestato con l'accusa di induzione alla prostituzione minorile. Il sacerdote, Felice La Rosa avrebbe consumato un rapporto sessuale con un minore straniero in cambio di soldi. A fare da intermediario sarebbe stato un altro straniero che avrebbe proposto all'ex-parroco di Zungri e ad altre persone le prestazioni sessuali del ragazzo.

La vicenda era emersa a margine di un'inchiesta della procura di Catanzaro, chiamata “Settimo cerchio” su un omicidio avvenuto a Vibo Valentia.

L'ex-parroco era stato già sorpreso nel 2016 ancora con un minorenne

Nel corso delle indagini erano state intercettate alcune telefonate in cui si parlava dello scambio tra il Felice La Rosa e l'intermediario. Il prete era stato già sospeso a divinis dal sacerdozio nel 2016 per un fatto analogo, quando insieme ad un pensionato aveva consumato un rapporto sessuale con un 15enne, anche in quel caso a pagamento per mezzo di un intermediario bulgaro.

L'ex-parroco è stato condannato a due anni e quattro mesi di carcere. L'ordine di carcerazione è stato emesso dalla procura di Catanzaro a fronte di una pena residua di un anno e un mese ancora da scontare.

Correlati:

Abusi sessuali nella Chiesa sono l’esisto di un decadimento morale
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik