17:07 06 Dicembre 2019
Inflatable boat use by immigrants

Migranti, nella notte ennesimo sbarco a Lampedusa

© AFP 2019 / MV PINAR E CREW / UNHCR
Italia
URL abbreviato
3018
Seguici su

Nella notte scorsa è avvenuto l'ennesimo sbarco di migranti nell'isola di Lampedusa, con quindici migranti che dopo una lunga traversata hanno raggiunto la città italiana.

I quindici clandestini sono arrivati a bordo di un barchino e sono stati notati da una motovedetta della Guardia di Finanza, che si è accorta della piccola imbarcazione solo quando questa stava ormai già entrando in porto.

I migranti, tutti in buone condizioni di salute, sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza di contrada Imbriacola.

L'hotspot lampedusano continua a vivere in questi giorni una situazione di assoluta precarietà dovuta al sovraffolamento causato dai continui sbarchi di migranti nell'isola. Per rendersi conto, in una struttura che potrebbe ospitare un massimo di 90 persone, si è arrivati al punto di doverne mantenere più del doppio.

Per questo motivo nei giorni scorsi il Viminale è stato costretto a firmare un decreto di emergenza per trasferire una parte dei migranti verso altri lidi.

Ocean Viking, nella notte nuovo salvataggio

Intanto nella notte Ocean Viking, l'imbarcazione di SOS Mediterranee e Medici Senza Frontiere ha tratto in salvo altre 36 persone, che si trovavano in difficoltà su una barca di legno in acque internazionali, in un'operazione che ha visto coinvolta anche la Guardia costiera maltese .

Con loro, sale a 218 il numero di naufraghi a bordo della nave della ong, che ora dovranno essere in qualche modo ricollocati.

Già ieri la Ocean Viking, anch'essa vittima di sovraffolamento, aveva richiesto con urgenza un porto sicuro dove sbarcare le persone riscattate dal mare.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik