Widgets Magazine
18:16 21 Ottobre 2019
Emissioni Co2

Enel si propone di ridurre le emissioni di CO2 in Italia del 70% entro il 2030

© AP Photo / Martin Meissner
Italia
URL abbreviato
142
Seguici su

L'Enel, gigante italiano dell'energia elettrica, pianifica di ridurre le emissioni di gas effetto serra del 70%, rispetto ai livelli del 2017, entro il 2030.

In un annuncio fatto a pochi giorni dal summit delle Nazioni Unite sul clima, l'Enel ha dichiarato la sua intenzione di voler contribuire a raggiungere l'obiettivo delle Nazioni Unite di limitare l'aumento massimo della temperatura globale dell'1,5% Celsius dai livelli pre-industriali e raggiungere le emissioni zero entro il 2050.

"Riducendo le emissioni dirette di CO2 del 70% saremo sulla buona strada, 20 anni prima della scadenza nel 2050, per raggiungere il nostro obiettivo di decarbonizzazione totale", ha affermato l'amministratore delegato Francesco Starace.

"Considerata una delle questioni più critiche del nostro tempoil cambiamento climatico rappresenta una grande sfida ma anche una grande opportunità, con le energie rinnovabili che ora contribuiscono in modo significativo alla crescita e alla sostenibilità di Enel", ha detto Starace.

La società si è impegnata a ridurre del 16 per cento le proprie emissioni indirette dalla vendita di gas naturale nel mercato al dettaglio entro il 2030 a partire dal 2017.

Enel ha già ridotto le proprie emissioni di gas a effetto serra del 21 per cento rispetto al 2007.

Tags:
Italia, effetto serra, Enel
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik