23:49 15 Novembre 2019

Ocean Viking: il Viminale da l'ok per lo sbarco a Lampedusa

© REUTERS / Maurizio Debanne
Italia
URL abbreviato
10116
Seguici su

La decisione del ministero degli Interni è la prima del genere dopo la politica dei "porti chiusi". I migranti saranno distribuiti in alcuni Paesi europei, in Italia il 10%.

Lampedusa è il porto sicuro, il “place of safety” scelto dal Viminale per far approdare la Ocean Viking e far sbarcare gli 82 migranti soccorsi l'8 settembre scorso e rimasti a bordo per sei giorni.

Si sta valutando se la nave di Sos Mediterranea e Medici senza frontiere potrà entrare direttamente in porto o se verrà effettuato il trasbordo delle persone sulle motovedette della Guardia costiera.

​La decisione del ministero degli Interni rappresenta il primo banco di prova dopo la politica dei “porti chiusi” del precedente governo giallo-verde (e in particolare del ministro Salvini) davanti a ogni arrivo delle navi ong nel Mediterraneo: si sbarca soltanto dopo la ripartizione dei migranti tra i Paesi europei.

La distribuzione prevede che il 25% andrà in Francia e un altro 25% in Germania, il resto suddiviso tra i Paesi che offriranno la loro disponibilità. L'Italia ne ospiterà il 10%.

Il meccanismo della ripartizione è ancora da definire, dovrebbe rappresentare un accordo di base tra Italia, Malta, Francia e Germania che si incontreranno ancora per discutere il 23 settembre prossimo.

Correlati:

Vertice di governo sui migranti, soluzione vicina per Ocean Viking
Zingaretti, porti aperti alla Ocean Viking senza se e senza ma
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik