01:07 09 Dicembre 2019

Migranti, vicina la firma del "patto segreto" tra Italia, Germania, Francia e Spagna

© AP Photo / Olmo Calvo
Italia
URL abbreviato
6221
Seguici su

Sul tavolo ci sarebbe un documento condiviso a cui Italia e Malta starebbero lavorando assieme a Francia e Germania, per stabilire i ricollocamenti entro un mese dallo sbarco.

Si chiama “Temporary predictive riallocation program” e verrà siglato dai ministri degli interni dei quattro paesi il 23 settembre, a La Valletta. Un patto sino ad oggi tenuto "segreto", che permetterà una gestione rapida e condivisa degli sbarchi e di rendere più efficaci i riallocamenti, senza toccare il Trattato di Dublino. 

L'accordo prevede che Italia e Spagna concedano i porti come punti sicuri di sbarco alle navi battenti bandiera tedesca e francese. Entro un mese i migranti verranno ricollocati secondo quote prefissate, anziché restare in carico ai paesi di primo approdo, come prevedono le regole vigenti in Europa.   

L'intesa, tuttavia, non sarebbe ancora raggiunta sulle quote. Mentre Francia e Germania sono disponibili ad accogliere per una quota del 25%, Malta e Italia chiedono che siano presi in carico tutti i migranti sbarcati. 

Le basi dell'accordo sono state gettate lo scorso 18 luglio, durante la riunione dei ministri degli interni europei a Helsinki, durante il quale l'allora ministro Salvini aveva annunciato di aver stabilito un'intesa con Malta. Adesso il passaggio del testimone ricade alla neoministro Luciana Lamorgese, a cui toccherà andare avanti con le trattative. 

Conte a Bruxelles sui rimpatri

Quello dei migranti e degli sbarchi è stato uno dei punti all'ordine del giorno degli incontri di oggi che il premier Conte ha svolto oggi a Bruxelles, dopo aver incassato la fiducia alle Camere. Il presidente del Consiglio ha chiesto una revisione delle quote previste dal trattato di Dublino e del principio secondo chi sbarca resta in carico del paese di primo approdo. Secondo Conte "chi entra in Italia, entra in Europa". 

 

Tags:
Germania, Francia, Malta, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik