Widgets Magazine
23:08 20 Settembre 2019
Laboratorio di screening immunologico il sangue viene testato per l'infezione (epatite, sifilide, HIV) su apparecchiature automatiche presso il centro di donazione del sangue di Novosibirsk.

Epidemia NDM in Toscana, mortali 4 casi su 10

© Sputnik . Alexandr Kryazhev
Italia
URL abbreviato
2210
Seguici su

La Regione ha divulgato i dati relativi al contagio dal super batterio in Toscana. Dal 31 agosto 2018 ad oggi sono 75 i i casi accertati, con un tasso di mortalità per sepsi del 40%.

E' epidemia conclamata in Toscana. Sono quasi 800 i pazienti "colonizzati" dal ceppo batterico. Di questi, 708 sono portatori sani, cioè non hanno sviluppato l'infezione. Anche se la virulenza è relativamente bassa, è in atto un cambiamento nell'epidemiologia degli enterobatteri, che diventano sempre più resistenti agli antibiotici. Le cure, quindi, iniziano a rivelarsi inefficaci.

La diffusione è "significativa" nella Regione, specie nell'area nord-occidentale della Toscana. "I casi sono risultati letali nel 40% dei pazienti con sepsi, percentuale paragonabile alla letalità per questa condizione causata da altri batteri resistenti agli antibiotici carbapenemici", è riferito nelle informazioni rilasciate. 

Che cos'è NDM

Si tratta dell'enzima New Delhi Metal beta-lactamase, prodotto dai batteri presenti nell'intestino, che li rende particolarmente resistenti agli antibiotici, in particolare ai carbapenemi, usati per infezioni gravi. Nel rapporto si legge che "L'NDM rappresenta un nuovo meccanismo di antibiotico-resistenza, sviluppato da batteri normalmente presenti nella flora intestinale umana che possono diventare virulenti in seguito all’esposizione prolungata a determinati antibiotici. La capacità di resistere agli antibiotici rende pertanto pericolosi questi batteri, soprattutto in pazienti fragili, già colpiti da gravi patologie o immunodepressi".

La mancanza di cure rappresenta un rischio per la salute, se l'infezione dovesse diffondersi. Sino ad ora i casi sono limitati ad alcune città toscane: 31 a Pisa, 9 a Livorno, 8 in Versilia, 6 a Volterra, 4 a Massa, 3 a Cecina e Pondera, 2 a Lucca, più alcuni casi in altre città. 

Tags:
epidemia, Toscana, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik