10:44 09 Dicembre 2019

Cosenza: un uomo dà un calcio violento a un bambino nordafricano e lo manda all'ospedale

© Foto : CC0
Italia
URL abbreviato
558
Seguici su

Il piccolo si era avvicinato al passeggino dove l'uomo teneva suo figlio. In quel momento il calcio che fa volare il bambino di due metri.

Un adulto molla un calcio allo stomaco ad un bambino nordafricano di tre anni soltanto perché si era avvicinato a guardare il bambino che l'uomo portava nel passeggino. È accaduto martedì sera in pieno centro a Cosenza e a dare l'allarme era stata una testimone dell'accaduto con un post su Facebook. Subito era stato allertato il 118 e la polizia che sono immediatamente intervenuti sul posto. 

Su Facebook il post della testimone. La polizia ricerca l'uomo

Il post su Facebook era stato condiviso immediatamente da un sito locale, cosenzaduepuntozero.it:

“Ore 19.00, Via Macallè – traversa corso Mazzini: un bimbo di tre anni, musulmano, si avvicina insieme ai due fratellini un po più grandi ad un passeggino con un bambino per sorriderlo e accarezzarlo. ..

Il bastardo del padre di scatto si gira, li grida, e li strattona… e nella sua pazzia mentale tira un calcio nello stomaco al bimbo più piccolo facendogli fare un volo di due metri….”.

Il bambino, portato in ospedale, non ha fortunatamente subito gravi danni. Secondo quanto si è appreso, il bambino immigrato era con i fratellini di 8 e 10 anni. I piccoli erano insieme alla madre in uno studio medico. La donna, vedendo che l'attesa della visita si prolungava, ha dato ai figli i soldi per comprare il gelato e li ha fatti uscire. Per strada, il bambino più piccolo si è avvicinato all'altro bambino, ma il padre, secondo quanto raccontato dalla testimone, lo ha colpito con un calcio all'addome. La polizia sta ora visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona per identificare l'uomo.

Sulla vicenda si è espresso anche il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto: “Leggo di un raccapricciante episodio di violenza accaduto nei giorni scorsi per strada a Cosenza a scapito di un bimbo di tre anni e la cosa non può che suscitarmi indignazione e sconcerto. Resto sconvolto per le modalità del fatto e perché la circostanza si sia verificata in una via del centro della nostra città", riporta le parole del sindaco ANSA.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik