22:23 07 Dicembre 2019
Teresa Bellanova, il ministro dell'Agricoltura

Teresa Bellanova reagisce alle battute

© Foto : Francesco Ammendola / Quirinale
Italia
URL abbreviato
6511
Seguici su

La nuova ministra dell'Agricoltura risponde alle accuse di chi l’ha attaccata per aver indossato un abito sgargiante durante il giuramento del nuovo governo Conte-bis.

Teresa Bellanova ha respinto tutte le accuse piovutele addosso per quel suo abito sgargiante color blu indossato in occasione del giuramento.

Questa è stata la sua risposta ai detrattori del suo cangiante abbigliamento: "La vera eleganza è rispettare il proprio stato d’animo: io ieri mi sentivo entusiasta, blu elettrica e a balze e così mi sono presentata", ha scritto lei.

Capezzone insultato e minacciato dopo battuta

Daniele Capezzone aveva deriso sui social l’abito indossato dalla neo ministra Teresa Bellanova durante il giuramento del nuovo governo.

“Carnevale? Halloween?”, il tweet di Capezzone, che ha portato l'hastag col suo cognome in cima su Twitter.

Capezzone ha poi denunciato sempre sui social di aver ricevuto molte minacce, anche di morte, per quella che per lui era solo una battuta su un vestito e non sull'aspetto fisico e sulla persona: "Fare una battuta su un vestito (ripeto: su un vestito) e ricevere minacce, anche di morte, con ampia mobilitazione di troll. Più il tentativo di qualche furbetto di attribuirmi considerazioni (mai fatte) su donne e corpi. In tanti non ci faremo intimidire da questo squadrismo."

Teresa Bellanova oggetto di critiche

La neo ministra delle Politiche Agricole è stata oggetto di ieri di attacchi sui social. Oltre alle critiche gratuite sulla scelta di abbigliamento fatta per il giuramento, relative al vestito blu considerato "troppo vistoso", alcuni hanno puntato il dito sul titolo di studio della Bellanova, che ha conseguito solo la licenza di terza media, e sulle sue reali competenze.

Dalla biografia risulta che Teresa Bellanova è stata bracciante agricola con una lunga militanza nelle organizzazioni sindacali di categoria. Ha inoltre assunto posizioni nel governo nazionale con l'incarico da sottosegretaria al Lavoro e alle Politiche sociali durante il governo Renzi e successivamente dal 29 gennaio 2016 è stata viceministra allo Sviluppo economico, incarico mantenuto con il governo Gentiloni.

Solidarietà del Pd alla ministra Bellanova

Alle critiche contro la Bellanova tutto il Pd ha fatto quadrato. Renzi è intervenuto con un post su Facebook:

"Chi insulta Teresa Bellanova per il suo abito, per il suo fisico, per la sua storia di bracciante agricola divenuta sindacalista e poi ministro non è degno di una polemica pubblica: è semplicemente un poveretto. Gente che polemizza così va solo compatita, nemmeno criticata".

Anche il segretario Pd Nicola Zingaretti ha espresso la sua solidarietà personale e a nome dell'intero partito alla neo ministra.

Tags:
Social Network, Governo, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik