19:56 07 Dicembre 2019
Bandiera italiana

Economia italiana in stagnazione: Pil fermo nel 2° trimestre

© Fotolia / Claudio Divizia
Italia
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

"Prosegue ormai da cinque trimestri la fase di stagnazione, che caratterizza l'economia italiana a partire dal secondo trimestre del 2018", sottolinea l'Istat.

Nel secondo trimestre del 2019 il Prodotto Interno Lordo (Pil), corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è rimasto invariato rispetto al periodo precedente ed è diminuito dello 0,1% nei confronti del secondo trimestre del 2018.

Lo scrive in un comunicato l'Istat, confermando la crescita zero in termini congiunturali e allo stesso tempo ha rivisto al ribasso il dato della tendenza.

Nel rapporto di afferma che "la variazione acquisita (del Pil - ndr) per il 2019 è pari a zero.

L'Istat registra una variazione nulla dei consumi finali nazionali e una crescita dell'1,9% degli investimenti. Relativamente alle esportazioni, sono cresciute dell'1%, mentre le importazioni dell'1,1%.

Infine si prende atto del calo di industria e agricoltura, mentre solo l'offerta di servizi segna un timido +0,1%.

"Dal lato dell’offerta di beni e servizi si registrano andamenti congiunturali negativi per il valore aggiunto dell’agricoltura e dell’industria, con diminuzioni, rispettivamente, dell’1,2% e dello 0,4%, mentre il valore aggiunto dei servizi è cresciuto dello 0,1%."

I dati economici negativi sono stati commentati dal senatore del Pd Matteo Renzi, che ancora una volta ha attaccato l'Italia populista e rivendicato la scelta di non andare alle urne.

Tags:
PIL, Economia, Italia, ISTAT
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik