00:20 20 Novembre 2019
Palazzo Chigi, sede del governo italiano

Salvini attacca ancora dialogo M5s-Pd per governo

CC BY-SA 2.0 / Agenziami / Piazza Colonna Palazzo Chigi
Italia
URL abbreviato
Crisi di Governo (77)
9172
Seguici su

Il leader della Lega se la prende con il mantra secondo cui il governo giallo-rosso farebbe il bene dell'Italia: l'intesa che stanno cercando faticosamente è un tentativo per difendere la poltrona e non tornare alle urne.

Matteo Salvini è stato laconico nel suo intervento su Facebook a commento degli ultimi sviluppi al centro della politica italiana.

Secondo lui, "non c'è una maggioranza in questo Parlamento. Il governo degli opposti e dei perdenti non può dare un futuro al Paese, ma solo a senatori e deputati che non hanno intenzione di tornare a casa", ha affermato Salvini.

"Mi rifiuto di pensare che ci siano 60 milioni di italiani che debbano dipendere dalla voglia di poltrona di qualche decina di disperati", ha rincarato la dose.

Ha proseguito che gli incontri tra pentastellati e dem non vertono su programmi e contenuti, ma sulla spartizione di poltrone e ministeri e ruoli.

Salvini si è poi rivolto al presidente della Repubblica Mattarella, esortandolo a "fermare questo spettacolo indecente".

"Mi auguro - sottolinea Salvini - che chi ha responsabilità di farlo, non faccia partire questo governo".

"L'unico collante di questo eventuale governo è l'odio nei confronti della Lega e di Salvini, perchè hanno il torto di avere troppi voti e troppo affetto dagli italiani".

Poi l'affondo ad un nuovo governo Conte:

"Si legge Conte bis si traduce Monti bis, se va in porto è l'ennesimo governo telecomandato dall'estero", un governo "che nasce tra Parigi, Berlino e Bruxelles".

Tema:
Crisi di Governo (77)
Tags:
partito Democratico, M5S, Movimento 5 Stelle, Lega, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik