20:13 14 Dicembre 2019

Truffa mangia-soldi su WhatsApp

© CC0 / Pixabay
Italia
URL abbreviato
0 46
Seguici su

Le truffe che viaggiano su WhatsApp sono cicliche e solitamente arrivano sempre sotto forma di messaggi che invitano ad aprire un link.

Bisogna stare sempre vigili e in guardia; tutto quello che non si conosce non andrebbe aperto, anche se si tratta di messaggi che potrebbero causare un po' di apprensione.

Che WhatsApp sia l’applicazione più utilizzata al mondo per quanto riguarda la messaggistica istantanea non è sicuramente un segreto. È enorme il numero di utenti che quotidianamente utilizzano le funzioni di WhatsApp, e questo numero è in crescita vertiginosa da anni.

La comunità di WhatsApp è stata molto scossa da una nuova truffa che si sta diffondendo rapidamente sul web e che con l'inganno svuota il credito residuo ai clienti di Iliad, TIM e Vodafone, facendo letteralmente imbufalire gli utenti.

Secondo le testimonianze dirette di diverse persone, si tratterebbe di una truffa che segue lo stesso schema di altri fraudolenti sistemi che si sono diffusi sulla piattaforma di messaggistica istantanea nel corso degli anni.

Alle potenziali vittime del raggiro arriva un messaggio che li convince di poter usufruire in maniera esclusiva alcune offerte su Amazon, anche se in realtà si tratta di un inganno volto per estorcere soldi. Gli utenti che seguono il link all'interno del messaggio si ritrovano su un sito dove registrarsi. Ma poco dopo i malcapitati vedono il proprio credito residuo svuotato inesorabilmente da alcuni abbonamenti a pagamento a propria insaputa.

Tags:
internet, Truffa, Società, Whatsapp
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik