09:23 21 Novembre 2019
Migranti a bordo della nave Open Arms

Procura di Agrigento dispone sequestro Open Arms e evacuazione migranti

© AP Photo / Olmo Calvo
Italia
URL abbreviato
12532
Seguici su

Il procuratore capo Luigi Patronaggio ha disposto il sequestro della nave Open Arms e l'immediato sbarco dei migranti che si trovano ancora a bordo dopo i recenti tentativi di fuga e le evacuazioni mediche.

Il provvedimento è stato preso dopo la visita del procuratore capo di Agrigento a bordo della nave della ong spagnola, da giorni a largo di Lampedusa.

Secondo l'agenzia AdnKronos, il sequestro è stato disposto per la violazione dell'articolo 328 del Codice penale, cioè omissione e rifiuto di atti di ufficio a carico di ignoti "per non avere risposto alle gravi condizioni di salute dei migranti". Per la violazione di questo articolo è previsto un periodo di reclusione da sei mesi a due anni". 

Il ministro dell'Interno del governo ormai ai titoli di coda Matteo Salvini era intervenuto a commentare la vicenda prima dell'ufficialità della decisione della magistratura. Ha ribadito di non temere processi e di essere orgoglioso di difendere i confini e la sicurezza nazionale.

Intanto dal governo spagnolo è stato annunciato l'invio della nave militare "Audaz" a Lampedusa.

​In una nota si chiarisce che impiegherà tre giorni per arrivare a destinazione.

Tags:
Immigrazione, Migranti, Lampedusa, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik