Widgets Magazine
19:32 21 Ottobre 2019
Il senato italiano

Il piano di Salvini contro governo M5s-Pd: taglio dei parlamentari ed elezioni subito

CC BY-SA 4.0 / Fratello.Gracco / Interior of the Senate of the Republic (Italy) (cropped photo)
Italia
URL abbreviato
2133
Seguici su

Il leader della Lega Matteo Salvini è intervenuto al Senato, dove è in corso il dibattito per decidere il calendario della crisi.

Sullo sfondo delle maggiori possibilità emerse nelle ultime ore per un governo di legislatura tra Cinque Stelle e Pd, lanciato dall'esponente Dem Goffredo Bettini, che poco fa ha incassato il via libera anche di Matteo Renzi, Salvini ha cercato di stroncare sul nascere un possibile scenario, peraltro respinto anche dal leader dei pentastellati Luigi Di Maio, con una contro-proposta ai suoi ex alleati che li mette con le spalle al muro: votare subito il taglio dei deputati, cavallo di battaglia del M5s, visto dai pentastellati come ostacolo per andare alle urne, e subito indire proprio le elezioni anticipate.

Nel suo intervento ha contrattaccato alle critiche di Renzi, che secondo il leader della Lega ha paura del voto degli italiani. 

"Come sono lontani i riti della politica dal Paese reale con l'idea che non si debbano disturbare i poveri parlamentari a ferragosto", ha detto Matteo Salvini in Aula al Senato. "Invidio un po' alcune abbronzature...", aggiunge. "L'Italia vuole avere certezze e cosa di più bello, democratico, trasparente, lineare, dignitoso che dare la parola al popolo. Cosa c'è di più bello. Non capisco la paura, il terrore, la disperazione", ha detto ancora. "Capisco il terrore da parte del senatore Renzi, comprensibilissimo: perché sa che con i disastri che ha fatto gli italiani lo mandano a casa immediatamente quindi piuttosto che lasciare la poltrona sta qua col Vynavil", ha aggiunto Matteo Salvini in Aula al Senato.

Infine con una battuta ha risposto alle critiche della sinistra che lo vedono come "antidemocratico e fascista".

"Il bello è che saremmo noi gli antidemocratici e i fascisti che non vogliono andare alle elezioni e non vogliono far parlare la gente...", ha detto ancora Salvini.

Tags:
Senato, Elezioni, governo, Matteo Renzi, Lega, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik