Widgets Magazine
13:48 24 Agosto 2019
Senato italiano

Crisi di governo, battaglia sul calendario della crisi di governo

CC BY-SA 4.0 / Fratello.Gracco / Interior of the Senate of the Republic (Italy) (cropped photo)
Italia
URL abbreviato
0 12

La crisi di governo entra nel Senato, dove alle 16 è iniziata la conferenza dei capigruppo per fissare la data del dibattito e del voto sulla mozione di sfiducia presentata dal ministro dell'Interno Matteo Salvini nei confronti del premier Giuseppe Conte.

Giuseppe Conte interverrà in Aula al Senato martedì 20 agosto. La decisione della capigruppo del Senato. Aula convocata domani alle 18 per votare il calendario.

Nel caso i capigruppo delle forze politiche rappresentate a Palazzo Madama non dovessero trovare l'accordo, in risposta alle critiche del Pd, la presidente del Senato Casellati fa sapere che "non è una forzatura" far decidere l'Aula, cosa che equivarrebbe ad accelerare i tempi della crisi contro l'opinione soprattutto dei pentastellati, riporta l'Ansa.

Asse M5s-Pd-Leu-Misto per rallentare la crisi

Se martedì 13 agosto si votasse in Aula sul calendario del Senato, potrebbero essere presenti 102 senatori M5s su 107, 45 Dem su 51 e 12 senatori del Misto, ovvero 159 parlamentari contro i 136 potenziali di Lega, Fi e Fdi. Sono questi, a quanto si apprende, i numeri aggiornati secondo calcoli del Pd, al netto di chi non riesce a rientrare dalle vacanze. Il nuovo asse di M5s, Dem, Leu più altri del Misto, potrebbe approvare il suo calendario e programmare l'informativa di Conte non prima della prossima settimana.

Pd: Zingaretti chiede unità e no a governo tecnico

Il segretario del Partito Democratico ancora una volta ha chiesto unità al partito, dove i renziani non hanno fretta di arrivare alle elezioni anticipate. Per Zingaretti un eventuale governo tecnico sarebbe un regalo a Salvini. Inoltre ribadisce la fiducia nel presidente Mattarella, capace di fare la cosa giusta per il Paese.

"Non è credibile l'ipotesi di un governo per fare la manovra economica e portare poi alle elezioni, sarebbe un regalo a una destra pericolosa che tutti vogliono fermare. Apriamo la crisi e vedremo con Mattarella quale è la forma migliore più seria e credibile per salvare l'Italia".

Salvini va da Berlusconi

Il leader della Lega, di ritorno dal suo tour in Sicilia, dovrebbe incontrare il Cavaliere o questa sera o al massimo nella mattinata di domani a Palazzo Grazioli.

Il presidente del consiglio Conte si trova invece a Palazzo Chigi in attesa delle decisioni del Senato.

Tags:
Senato, Maria Elisabetta Casellati, Giuseppe Conte, Governo, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik