Widgets Magazine
11:31 21 Agosto 2019
Siracusa, Sicilia

La Sicilia spalanca le porte ai turisti cinesi

CC BY 2.0 / Franco Gavioli / Siracusa
Italia
URL abbreviato
0 71

E’ stato firmato nella sede dell’assessorato regionale al Turismo a Palermo il protocollo d’intesa tra Ctrip, colosso delle agenzie di viaggio online dell’Asia, con Sicindustria e Confcommercio Sicilia per portare i turisti cinesi in Sicilia.

Ctrip ha nel portafoglio 300 milioni di clienti.

La parte cinese si è assunta l'impegno di distribuire le sue piattaforme online e le connessioni con i media per promuovere le destinazioni turistiche siciliane con orientamento sul mercato turistico cinese di alto profilo.

Stiamo parlando di stazioni balneari e termali, itinerari enogastronomici, d’arte e di storia come ad esempio il parco archeologico di Segesta e la Valle dei Templi di Agrigento, come sciare sull'Etna o fare immersioni ad Ustica, o partecipare ad eventi socio-culturali come il festival del cinema di Taormina e il Carnevale di Acireale.

Nel 2018 la Sicilia ha registrato 26.418 arrivi e 42.450 presenze di turisti provenienti dalla Cina, un +25% rispetto al 2017.

Numeri che tuttavia rappresentano una percentuale ancora marginale se calcolata sul totale di 3 milioni di arrivi di visitatori cinesi in Italia, dove nella prima metà del 2019, secondo i dati di Ctrip, le prenotazioni alberghiere hanno registrato una crescita su base annua del 200%, rendendo il Belpaese la destinazione più attraente in Europa per i turisti cinesi.

"In Sicilia si parla di poche 30-40 mila turisti cinesi all'anno, un numero molto basso se si considera la media del turismo cinese in Italia, 3 milioni e mezzo circa. Il mio obiettivo è quello di raddoppiare questi numeri. La Sicilia deve recuperare il suo posto. Dobbiamo guardare alla Cina con interesse", ha affermato il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega all'Internazionalizzazione delle imprese Michele Geraci a margine della firma della parternship tra Ctrip e Sicindustria e Confcommercio Sicilia a Palermo.

Tags:
Turismo, Sicilia, Italia, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik