00:46 10 Dicembre 2019

Manovra, Salvini chiede scelte di coraggio

© AP Photo / Christophe Ena
Italia
URL abbreviato
776
Seguici su

Secondo il ministro dell'Interno, ci vuole una manovra vera, con soldi veri per investimenti, opere pubbliche, infrastrutture. E inoltre bisogna parlare con l'Unione Europea.

Al Viminale è iniziato l'incontro tra il ministro dell'Interno Matteo Salvini ed i rappresentanti di 45 sigle delle parti sociali. Nell'incontro insieme al vicepremier ci sono i ministri Centinaio, Bussetti e Bongiorno, nonchè il sottosegretario ai Trasporti e Infrastrutture Armando Siri, al centro di un'inchiesta per autoriciclaggio.

Rilevando un contesto economico con "dati congiunturali caratterizzati da luci e ombre", Salvini ha dichiarato che il problema "è la crescita dello 0,1% del PIL". Il vicepremier avrebbe detto sempre al tavolo con le parti sociali, secondo quanto riferiscono alcuni presenti: "la situazione del Paese presuppone una manovra che vada oltre la spesa corrente", servono "investimenti".

In una pausa del vertice parlando ai giornalisti Salvini ha sostenuto la necessità di rivedere i vincoli europei di spesa.

"Per il piano straordinario di investimenti occorre discutere con l'Unione Europea alcuni vincoli europei, in base ai quali nulla di quello di cui stiamo parlando da tre ore sarebbe possibile".

"Nella mia premessa ho parlato della necessità di "fare scelte di coraggio" e che "è il tempo delle decisioni, non del tirare a campare", ha aggiunto Salvini, criticando senza nominare gli alleati pentastellati, contrariamente a quanto detto su Radio24 questa mattina, quando aveva ripreso ad attaccare direttamente il ministro Toninelli, dopo il gelo di ieri per la questione Tav.

"Non mi sembra all'altezza di gestire le infrastrutture di un Paese bello ma difficile come l'Italia", ha affermato il vicepremier leghista.

Salvini ha poi ribadito la necessità di tagliare prima le tasse piuttosto che garantire il salario minimo, come sostenuto dall'altro vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio.

"Salario minimo proposto dal M5S? Prima viene il taglio delle tasse. Prima di ridistribuire bisogna crearla la ricchezza", ha aggiunto il ministro.

Tags:
Unione Europea, Movimento 5 Stelle, Lega, Italia, Danilo Toninelli, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik