00:45 04 Giugno 2020
Italia
URL abbreviato
9012
Seguici su

"Torneremo presto in mare". Questo il commento con cui l'equipaggio della nave Mar Jonio saluta la decisione della Procura di Agrigento di dissequestrare l'imbarcazione.

La nave era stata sequestrata lo scorso 13 maggio, dopo aver fatto sbarcare 30 migranti a Lampedusa. L'imbarcazione era stato portata a Licata e posta sotto sequestro probatorio, convalidato dal procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e dal pubblico ministero Alessandra Russo.

Oggi la procura di Agrigento ha deciso per il dissequestro nella nave. Lo annunciato la stessa ONG con un tweet. Il dissequestro è avvenuto dopo quasi tre mesi di indagini per favoreggiamento all'immigrazione clandestina e alcune infrazioni del codice di navigazione.

Nel registro degli indagati erano stati iscritti sia il comandante della missione, Massimiliano Napolitano, che l'armatore Alessandro Metz.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook