Widgets Magazine
11:55 21 Agosto 2019
Libri per ragazzi

"Togliere i bambini ai No Vax": dichiarazione choc di Burioni

© Sputnik .
Italia
URL abbreviato
10126

Togliere i bambini ai genitori No Vax. La proposta choc di Roberto Burioni arriva mentre il paese è sconvolto dallo scandalo dei bambini sottratti illegalmente alle famiglie.

Forse una provocazione, che molti possono ritenere arrogante e di cattivo gusto. Si tratta del commento del noto medico e divulgatore scientifico Roberto Burioni ai primi provvedimenti di esclusione dei bambini non vaccinati dagli asili, in applicazione della legge Lorenzin. 

Secondo il medico le regole vanno rispettate: come chi ha la sigaretta accesa non può entrare al cinema, i bambini non vaccinati non possono entrare a scuola. Un paragone fondato sull'equiparazione tra il diritto a vedere un film e il diritto all'istruzione, sancito dalla costituzione come fondamentale e inviolabile. 

Il dott. Burioni conclude: "dobbiamo chiederci se sia giusto lasciare questi sfortunati bambini in balia della follia dei loro genitori". Come a chi guida contromano va tolta la patente di guida a chi non vaccina i figli va tolta la patente di genitore. Che evidentemente è rilasciata dal medico Burioni.

I commenti

Il post ha suscitato molte polemiche tra vaccinisti e antivaccinisti, ma ha anche indignato. Qualcuno infatti lo ha collegato alle vicende di Bibbiano e a tutti i casi che stanno venendo alla luce di bambini sottratti alle famiglie. "Burioni continua a minacciare il benessere dei bambini attraverso l'allontanamento dai propri genitori. Questo è ignobile, questa è violenza", scrive un utente.

"Potrei soprassedere al solito improbabile paragone meta-scientifico ma, considerando l'enorme impatto sociale attorno a quest'uomo, trovo indecente che si debba contestare il ruolo morale, giuridico e affettivo del genitore. Soprattutto alla luce dello scandalo di Bibbiano".

Tags:
Bambini, vaccino, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik